6 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 21, 2022

Nuovi orari treni: Demezzi scrive alle Ferrovie e alla Regione e convoca i Sindaci del territorio

Dal prossimo 16 dicembre entrerà in vigore il nuovo orario dei treni e leggendoli la sorpresa del sindaco Giorgio Demezzi e dei dirigenti scolastici cittadini è stata immediata: «Ho ricevuto le telefonate di alcuni dirigenti degli istituti superiori e con loro ho condiviso lo stupore e l’amarezza nel vedere come, purtroppo, non si siano considerate le esigenze dei molti studenti che quotidianamente utilizzano il treno per raggiungere gli istituti cittadini. È un fatto grave, che coinvolge l’intero territorio».

Per questi motivi il sindaco Demezzi ha inviato questa mattina una lettera al direttore delle Ferrovie dello Stato e all’Assessore regionale ai Trasporti in cui sottolinea come: «Con l’entrata in vigore dei nuovi orari invernali giungono, puntualmente, le segnalazioni di malcontenti e disagi. Quello che sorprende, e che non è giustificabile, è la mancanza di concertazione con le categorie di soggetti che fruiscono quotidianamente dei sempre più scarsi collegamenti, come ad esempio i molti studenti che frequentano le scuole sul territorio interessato. Sarebbe stato sufficiente verificare con i provveditorati e con i dirigenti scolastici dei vari istituti quali fossero le reali esigenze delle quali tenere conto».

Nella missiva si ricorda, nello specifico, di come il treno che arrivava a Casale Monferrato alle 7,35 consentisse di raggiungere le scuole per l’inizio delle lezioni alle 7,50; mentre con il nuovo orario lo stesso treno arriva alle 7,48 costringendo gli studenti ad entrare a scuola in ritardo.

Un analogo problema si manifesta per il treno in partenza da Casale Monferrato per Alessandria, che prima partiva alle 13,21 mentre ora alle 12,54. Considerando che il termine delle lezioni avviene alle 13,00 questo spostamento costringe gli studenti interessati al collegamento o a lasciare la scuola anzi tempo, oppure a una lunga attesa per un collegamento successivo.

La lettera del sindaco Giorgio Demezzi si conclude con queste parole: «Vi esortiamo pertanto a esaminare con la massima urgenza queste problematiche e a porvi rimedio nel più breve tempo possibile eliminando i disagi sopra lamentati».

Ma il primo cittadino è deciso ad andare fino in fondo alla questione e ha convocato i Sindaci del territtorio per un incontro urgente venerdì 6 dicembre alle ore 17,30 in Sala Guala: «Ancora una volta a trovarsi penalizzato è un intero territorio. Il trasporto su rotaia dell’area casalese è continuamente indebolito e credo che dovremo continuare a far sentire la nostra voce, perché se per i precedenti tagli si è riusciti a tamponare, e anche positivamente, i disagi con il trasporto su gomma, qui la situazione diventa veramente problematica».

1 COMMENTO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
antonino freni
antonino freni
8 anni fa

Da quel che si legge e si vede questo Signor Sindaco compie al meglio il proprio dovere a sostegno della Cittadinanza. Esemplare il comportamento messo in atto a tutela dei Lavoratori e dei Pendolari.
Un forte richiamo al senso del dovere esteso così sostanzialmente agli altri Amministratori. Che ne prendano atto e conseguenzialmente compiano il massimo sforzo anch’Essi per meglio calibrare i servizi alle popolazioni.

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

1
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x