19.2 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Condannati a otto mesi gli istruttori della piscina Alcarotti dove era morta Marta

Quattro persone sono state condannate per la morte della piccola Marta; la bimba annegata alla piscina Alcarotti di Casale nel marzo 2009. Marta era morta in pochi centimetri di acqua nell’ultimo quarto d’ora della lezione di nuoto. Quattro istruttori del centro natatorio hanno patteggiato e sono stati condannati a otto mesi; con la sospensione condizionale. Le sentenze saranno impugnate in appello. La coordinatrice dei corsi del Centro Alcarotti; invece; andrà a processo a dicembre

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x