11.2 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

A Casale l’omaggio a Giuseppe Verdi

Casale Monferrato 8 dicembre 2013 – ore 17.00

Verdiadi 2013 “ maratona musicale in occasione del 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi” , dopo il grande successo ottenuto al teatro Alfieri di Asti, teatro Litta di Milano, Teatro Cagnoni di Vigevano, Teatro di Germering – Munchen … DOMENICA 8 DICEMBRE 2013 alle ore 17.00 – approderà a Casale Monferrato , all’interno della splendida cornice architettonica del neo-restaurato Teatro Municipale .

La realizzazione del progetto promossa da Peacock classic record e Associazione

musicale Voce Divina è stata accolta favorevolmente e con grande entusiasmo dall’amministrazione comunale e dall’assessorato alla cultura nella persona del Sig. Sindaco Giorgio Demezzi e dall’assessore alla Cultura Giuliana Romano Bussola.

Alla GRAN GALÀ LIRICO parteciperanno , MARA BEZZI , soprano – SEONGHOON RHO, tenore e ANDREA STEFENELL , pianoforte .

Il programma prevede l’esecuzione di alcune delle pagine Verdiane ( arie e duetti) piu’ importanti e coinvolgenti del panorama belcantistico .

L’unione fra “musica e parola” , catalizzerà l’attenzione del pubblico dando la percezione di entrare in un mondo dove tutto può trasformarsi in realtà, dove storie di epici eroi, follie, intrecci e passioni amorose, prendono vita, interagendo con il pubblico.

Numerosi erano e sono tutt’ora i teatri presenti sul territorio nazionale , luoghi ove i palchetti, i drappeggi, le boiseries, la stessa polvere, trasudano ancora oggi di quel passato fastoso a noi non così lontano.

Ancora oggi, nell’accostarci a questi luoghi, si ha la percezione di entrare in un mondo dove tutto può trasformarsi in realtà, dove storie di epici eroi, follie, intrecci e passioni amorose, prendono vita fra le scene, interagendo con il pubblico.

Teatri, visti non come contenitori di persone, bensì come “veicoli” predisposti a “fare e creare cultura”, luoghi consoni ad una corretta divulgazione di quell’immenso patrimonio storico-artistico –culturale, che è il melodramma, l’opera e la musica sotto il suo aspetto più nobile e classico, che con i suoi musicisti, librettisti e compositori, hanno reso l’Italia la patria assoluta del Belcanto nel mondo.

Ancora oggi, è possibile prendere visione e fruire di quell’immenso patrimonio musicale da Lui composto, (dalle alle arie da camera, al melodramma , per giungere alla Grande Messa da Requiem) .

Sempre in occasione di VERDIADI , è stato realizzato un CD “ VERDI OPERA prières” .presentato in prima assoluta presso l’ASSOCIAZIONE AMICI DEL LOGGIONE DEL TEATRO ALLA SCALA DI MILANO.

Alla fattiva realizzazione dell’opera hanno contribuito con la loro “voce” il Basso ROBERTO SCANDIUZZI, artista di fama mondiale , considerato il “ basso nobile” dell’attuale panorama operistico .

MARA BEZZI giovane e promettente soprano , plurilaureata presso i conservatori di Milano e Alessandria.

Voce dal timbro molto interessante, brunito, dotata di squisita musicalità, con una grande estensione vocale e sovracuti cristallini e ANDREA STEFENELL al pianoforte

 

Manifesto_CASALE_8dic13_OK

 

 

IMPORTANTE!!

Per festeggiare la riapertura del Teatro Municipale ,il concerto ad ingresso libero , avrà inizio con un omaggio musicale a GAETANO DONIZETTI .

Mara Bezzi proporrà al gentile pubblico l’aria “Ah se un’urna …” tratta dall’opera BEATRICE DI TENDA – opera con la quale venne riaperto il Teatro nel 1840. Un doveroso omaggio al maestro , in quanto la città di Casale Monferrato è stata sicuramente parte integrante della storia e dell’opera stessa .

Ricordiamo infatti che proprio la città di Casale Monferrato dette i natali a FACINO CANE , sposo di Beatrice di Tenda, la quale , rimasta vedova (di Facino Cane), passata a seconde nozze con Filippo Maria, ebbe da Lui la morte , la notte dal 13 al 14 settembre 1418, vittima innocente, come ella si proclamò fino all’ultimo istante. Sposa infelice, non valsero a salvarle la testa dalla scure gli estesi domini, eserciti poderosi portati in dote, il potere, contro la passione del duca per Agnese del Maino, il quale volle la sua morte assieme al paggio Michele Orombello

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x