Intervista a Emanule Locci Consigliere Comunale

0
1705

Il Sindaco ha recentemente annunciato che è terminata la fase uno con il raggiungimento del pareggio di bilancio e il rientro nel patto di stabilità e quindi l’uscita dal dissesto, anche se molto resta ancora da fare, ora è iniziata la fase due con il rilancio della città, qualè il tuo commento in merito?

Recentemente hai chiesto la rendicontazione dei 12 milioni di euro relativi ai progetti del Pisu, ci spieghi per quali motivi?

In merito alle tue proteste relative agli aumenti dei vertici dell’Amag, la partecipata sostiene che oltre ai risultati positivi dimostrati nel 2014, ha ottenuto un parere legale favorevole a questa procedura, e che gli aumenti verranno concessi in parte fissa e in parte legata al raggiungimento degli obiettivi, cosa rispondi?

Però la maggioranza ricorda che nel corso della precedente consiliatura della quale tu facevi parte, il Presidente Repetto percepiva emolumenti ben maggiori, tra l’altro con una gestione disastrosa, con sprechi di denaro pubblico per opere inutili e mancato recupero crediti per 50 milioni di euro, che hanno messo a rischio la partecipata, cosa rispondi?

La maggioranza sostiene che sempre nella precedente Consiliatura sono stati effettuati lavori pubblici in diverse strade del centro, che oggi sono da rifare, che cosa rispondi?

Per finire, l’attuale maggioranza sostiene che durante la precedente Consiliatura i mancati trasferimenti a tutte le partecipate hanno portato al fallimento Amiu e per poco anche Atm, oltre a mettere in difficoltà anche i conti di Amag e che ora invece è stato raggiunto l’obiettivo della multiutility, che cosa rispondi?

Pier Carlo Lava

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti