4.9 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 21, 2022

Seconda Categoria: Valmilana vittoria di carattere sulla Don Bosco.

 

La 5a giornata della 2a categoria girone N, vede affrontarsi la Don bosco e la Valmilana, rispettivamente con 4 e 7 punti in classifica.
Le due compagini, con differenti obbiettivi stagionali, si affrontano dopo due prove positive, la Don Bosco viene dal pareggio a reti bianche di Gavi, mentre la Valmilana nella sfida casalinga con la Serravallese ha dilagato per 5-0.
La Don Bosco inizia subito con il piede sull’acceleratore, al 2′ Martini dalla destra converge in area di rigore ma la sua conclusione è debole, e finisce tra le braccia del portiere ospite.
Dopo pochi minuti la Valmilana attacca, sulla sinistra il capitano Pavese crossa all’interno dell’area di rigore, il cross deviato arriva a Lazzarin che calcia ma il tiro termina out.
La squadra ospite continua ad attaccare, al 12′ uno scambio tra Denitto e Andorno, porta alla conclusione quest’ultimo, il tiro però non impensierisce Goracci.
La squadra ospite, allenata da Roberto Giuseppe, cerca spesso la palla lunga sulle due punte Andorno e Bonsignore, che mettono in serie difficoltà la difesa di casa.
Al 19′ azione pericolosa della squadra ospite con Andorno che serve sulla destra Denitto, il tiro di quest’ultimo però è sterile e non crea problemi all’estremo difensore di casa.
La squadra ospite spinge e va ancora vicina al goal, Bosnignore confeziona un ottima palla goal per Pavese liberandolo per il tiro, che però termina fuori di moto.
La Don Bosco, prova a contrattaccare il dominio degli ospiti con qualche rapida ripartenza, come al 29′ quando Carretta sulla sinistra crossa e trova l’inserimento di Nisi, il suo colpo di testa però e bloccato in due tempi da Pasino.
Al 33′ si sblocca il match, dopo un’azione offensiva dei padroni di casa la squadra ospite riparte, la palla arriva a Bonsignore che allarga a sinistra su Pavese che rientra al centro e con un bellissimo tiro a giro insacca in rete.
Il meritato vantaggio ospite taglia le gambe alla Don Bosco che non riesce più a costruire nessun azione pericolosa prima dell’intervallo.
Nella ripresa i ritmi cambiano, la squadra di casa attacca alla ricerca del pareggio e va vicino al goal, la sponda di Possenti premia l’arrivo di Carretta che calcia ma il tiro non è pericoloso.
Passa un giro d’orologio e ancora Don Bosco, il lancio lungo viene deviato dai difensori ospiti, la palla arriva a Martini che si coordina bene e calcia, il tiro pericolosissimo viene respinto molto bene dal portiere ospite.
La Valmilana corre ai ripari inserendo forze fresche, al 16′ esce Casaletta ed entra Manzini.
La Valmilana non è scesa in campo nella ripresa con il piglio giusto e subisce ancora, protagonista ancora Martini che prova la conclusione ma il tiro finisce tra le braccia di Pasino.
La squadra di Mazzucco Claudio sente il momento positivo e decide di inserire un altro giocatore offensivo sostituendo Taffrel per Cutaia.
I tentativi della squadra di casa non vanno a buon fine, e la compagine ospite riprende il pallino del gioco, al 26′ la punizione di Pavese mette in serie difficoltà il portiere di casa.
Ma la Don Bosco, troppo sbilanciata, paga a caro prezzo la poca compattezza, e al 31′ la Valmilana parte in contropiede, la palla gira da sinistra a destra e arriva a Denitto che è freddo e non sbaglia il raddoppio.
Il secondo goal non scoraggia i padroni di casa, al 34′ la trappola del fuorigioco della squadra ospite non funziona, e Carretta si trova a tu per tu con Pasino ma il tiro termina fuori.
Al 35′ accorcia le distanze la squadra di casa, un lancio lungo dentro l’area di rigore ospite trova Carretta che con un delizioso pallonetto insacca l’1 a 2.
La Don Bosco ci crede e al 38′ entra il giovane attaccante El Khalqui che prende il posto di Bariani.
Cambio anche per la Valmilana fuori Bonsignore dentro Zuzzé.
La compagine di casa attacca ma non riesce a trovare il varco giusto, dopo un contato in area di rigore ospite protestano i padroni di casa, al 41′  l’arbitro Zarrilli di Asti, dopo le numerose proteste decide di espellere l’allenatore di casa.
Al 43′ la Don Bosco tenta il tutto per tutto inserendo l’esperto D’Agostino per Como.
Gli ultimi minuti sono un assedio nell’area di rigore ospite, nei minuti di recupero l’opportunità più nitida per i padroni di casa, punizione dai 20 metri, il tiro di Nisi però termina nelle braccia del portiere ospite .
Al termine dell’incontro si accendono gli animi e si accende un parapiglia in mezzo al campo, ma vengono subito placati gli animi.
La partita equilibrata ha visto vincere la squadra più cinica che ha saputo soffrire e stringere i denti, alla squadra di casa solo il rammarico di aver sprecato i primi 45′.

 

Arbitro: Zarrilli di Asti.
Don Bosco: Goracci, Solari, Piccinini, Taffarel (22’Cutaia), Possenti, Nisi, Como (43′ D’Agostino), Buonincontro Cap, Bariani (38′ El Khalqui), Martini, Carretta. A Disp: Masini, Cussotti, Caruso, Zingrone. All: Claudio Mazzucco.

Valmilana: Pasino, Orsini, Vescovi, Forsinetti, Zuzzé Giuseppe, Lazzarin, Bonsignore (39′ Zuzzé), Denitto, Andorno, Pavese, Casaletta (16′ Manzini). A Disp: Caccamo, Trombetta, Tiozzo, Baldomé, Cani’. All: Roberto Giuseppe.
Ammoniti: Taffarel, Lazzarin, Zuzzé, Forsinetti, Buonincontro.

 

Alessandro Venticinque

Articolo precedenteCinquemila Alpini ad Acqui Terme
Articolo successivoAgrichef a confronto
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x