Scacchi: Acqui sale in Serie Master

0
898

Erano partiti per salvarsi, hanno ottenuto una clamorosa promozione, e il prossimo anno giocheranno nella più importante categoria nazionale. Per i portacolori di AcquiScacchi Collino Group, la società scacchistica acquese, la vittoria nella A1 nazionale è qualcosa di incredibile, come sottolineano giustamente gli scacchisti stessi: “Fatte le proporzioni fra le due discipline, è come se nel calcio Acqui si trovasse a giocare contro Juventus, Milan e Inter”. la serie A degli scacchi si chiama “Master”, ed è lì che Acqui giocherà nella prossima stagione, dopo il successo costruito e conquistato fra le mura amiche, al termine della “Tre Giorni” di scacchi ospitata al Grand Hotel Nuove Terme, mettendo in fila tutte le avversarie: 8 punti per gli acquesi, che precedono Ivrea, con 7, Modena, con 6, Legnano con 5. La squadra, capitanata dal Maestro Internazionale Miragha Aghayev, originario dell’Azerbaijan, ma da anni residente a Canelli, e degnamente affiancato in questa avventura da Raffaele Di Paolo, maestro, di Genova, Paolo Quirico, candidato maestro, di Alessandria, Samuele Bisi, candidato maestro, di Alba, e poi ancora Enrico Faraoni di Torino, Valter Bosca di Calamandrana, Antonio Petti di Tortona e Giancarlo Badano, unico acquese ‘doc’ in squadra.

Print Friendly, PDF & Email