La Nazionale di Kendo ad Alessandria

0
809

Il Kodokan Alessandria di Via Plana 104, ormai da diversi anni ha guadagnato una notorietà non indifferente in campo Nazionale ed Internazionale per le sue molteplici discipline orientali praticate ad altissimi livelli. Il “kendo” (via della spada) arte marziale praticata dagli antichi samurai nel lontano Giappone, trova in Alessandria nello specifico nell’Accademia Kodokan una crescita in termini di risultati agonistici, di praticanti di età compresa tra i 10 e 60 anni, di una continuità di pratica e di rendimento della stessa osservando sempre scrupolosamente la didattica di insegnamento basata su rispetto, disciplina, onestà, umiltà, e dedizione che non trova eguali in Italia. Proprio questo week-end al Palazzetto dello Sport di Alessandria ci saranno 3 giorni di allenamenti intensivi della Nazionale Italiana di Kendo che parteciperà ai prossimi campionati d’Europa di kendo indetti per il mese di aprile. Alla sessione di allenamenti come ospite straordinario il maestro Coreano Kim Young kyu 6 dan di Kendo, maestro dal quale Mandia Fabrizio passò 30 giorni di allenamento intensivo a Seoul nel Febbraio 2009. Rappresentante Alessandrino in Azzurro proprio il già Campione d’Europa 2004-2010, neo-campione Italiano e vice campione d’Europa in carica Fabrizio Mandia, cintura nera 5 dan di kendo, appartenente alla Guardia di Finanza di Alessandria e punta di diamante del Kendo Kodokan Alessandria sotto la stretta direzione del Maestro Ferdinando Magarotto. Altri componenti della delegazione Italiana saranno : Edwing Soldati (Kendo Torino), Giuseppe Giannetto (Kendo Messina), Dario Baeli (Kendo Messina), Giacomo Pezzo (Kendo Verona), Demetrio Orlando (Kendo Catania), Andrea Moretti (Kendo Bergamo) FEMMINILE: Serena Ricciuti (Kendo Verona),Eva Ricciuti (kendo Roma),Alessandra Orizio (Kendo Bergamo), Chiara Olivieri (Kendo Genova), Chiara Bosetti (Kendo Varese).

Print Friendly, PDF & Email