Kodokan: Alessandria sul tetto d’Europa

0
604

Splendido risultato per gli atleti della sezione kung-fu dell’Accademia Kodokan Alessandria, guidati dal maestro Gianluca D’Agostino e dal coach Luigi Orlando, al 2° Campionato Europeo Open a Venlo, in Olanda. All’evento internazionale hanno partecipato circa 200 atleti provenienti da Francia, Germania, Olanda, Svizzera, Italia, Austria e Ungheria e i combattenti alessandrini hanno ottenuto addirittura il titolo di migliore società continentale con 46 medaglie totali: 23 ori, 14 argenti e 9 bronzi in tutte le specialità.
Mattatore assoluto è stato Matteo Testardini, con ben cinque ori fra gli Juniores nel combattimento, forme a mani nude tradizionale e moderno, bastone tradizionale e moderno, combattimento prestabilito (in coppia con Daniele Vercellese) e un argento nelle forme mani nude moderne. Vercellese ha aggiunto all’oro con l’amico Testardini ben cinque argenti. Per Alessia D’Agostino fra le Seniores tre successi: nel combattimento, forme mani nude tradizionale e moderno e due bronzi. Marie Lys Foco fra le Esordienti ha vinto cinque ori, nel combattimento, nelle forme mani nude, sciabola tradizionale, bastone moderno e combattimento prestabilito (in coppia con Yuri Bergamasco) e un bronzo nelle forme moderne.
Per Bergamasco quattro argenti più il titolo assoluto con Foco. Octavian Tudose nella categoria Speranze ha colto tre medaglie d’oro nel combattimento, Wushu Moderno mani nude e bastone, più un argento nelle forme a mani nude tradizionale.
Eccellente Sonia D’Agostino nella categoria speranze, con un oro nel combattimento e tre bronzi, mentre Giada Angiolini nella categoria seniores si è meritata due medaglie d’argento e una di bronzo. Infine, due bronzi anche per Daniele Orabona.

Print Friendly, PDF & Email