Derthona, sempre la stessa storia

0
707

Passano le partite, non cambia il copione per il Derthona, che anche a Chieri gioca meglio degli avversari, ma esce battuto, e la classifica è sempre più preoccupante (foto: www.Derthona.it).
A sorpresa, Banchieri lascia in panchina Zirilli e fa giocare Cavaglià insieme a Baudinelli. La partita sembra partire bene per i leoncelli: Il Derthona mostra le cose migliori sia per possesso palla che per qualità del palleggio. Primo quarto d’ora dominato dai bianconeri, che vanno anche vicini al gol con Baudinelli, poi però il Chieri comincia a lievitare e al 22′ conquista un calcio di rigore per atterramento di Prizio. Dal dischetto però Lazzaro si fa ipnotizzare da Ferraroni che para.
MA dieci minuti dopo il portiere nulla può, su un cross dalla destra che trova il colpo di testa imparabile dello stesso Lazzaro.
Nella ripresa il Derthona prova a raddrizzare la gara, si butta avanti, sfiora l’1-1 con Cavaglià e Baudinelli, ma alla fine esce battuta. E i punti dal quintultimo posto ora sono diventati sei…

CHIERI-DERTHONA 1-0
RETE: 32’pt Lazzaro
DERTHONA (4-4-1-1): Ferraroni; Zefi, Miale, Rubin, Giordano (39’st Bruni); Serlini, La Caria, Ottonello (40’st Bosco), Gilio (28’st Zirilli); Baudinelli; Cavaglià. A disp.: Ocleppo, Gillio, Tarnowski, Nebbia, Pellegrino, Mazzocca. All.: Banchieri.