13.2 C
Alessandria
sabato, Novembre 27, 2021

Calcio mercato in fermento

In un momento di crisi i movimenti sono ridotti all’osso e più che altro per tagliare e risparmiare qualcosa. C’è ancora tempo per le grandi manovre.

Nella serie D rivoluzioni nella Novese e nella Villalvernia, Derthona morigerato. Eccellenza: ad Acqui scoppia il caso Daddi, pochi movimenti per Libarna e Valenzana Mado. In Promozione si muovono più di tutte la Gaviese e la Sorgente.

Mercato specchio dei tempi. Scordiamoci i grandi colpi e le corazzate, in tempo di crisi i movimenti sono ridotti all’osso e più che altro per tagliare, risparmiando magari qualcosa. La sessione che ha animato il mese di dicembre ha regalato qualche colpetto, tante uscite e in definitiva squadre poco o per niente rivoluzionate rispetto all’apertura delle liste di svincolo. In teoria c’è ancora tempo fino alla fine di marzo per ottenere le prestazioni di quei giocatori che, seppur svincolati, non hanno ancora trovato sistemazione. Così come, entro il termine della sessione di mercato professionisti (31 gennaio, ore 19) c’è tempo per trattare con le società di Lega Pro, Serie B e Serie A nel tentativo di pescare qualche giovane interessante. Ecco quindi, categoria per categoria, un riassunto delle puntate precedenti, partendo dalla categoria regina dei dilettanti, fino ad arrivare alla Promozione.

Serie D –  rivoluzioni Novese e Villalvernia, Derthona morigerato Attivissime Novese e Vilalvernia, il Derthona è stato più che altro a guardare, anche perché delle tre è quella messa meglio in classifica. Motivi di classifica e non solo hanno spinto le società di Traverso e Mazzariol a muoversi massicciamente sul mercato. I biancoazzurri prima di tutto: la Novese era partita per lottare al vertice e si è trovata invece nella “bagarre” per non retrocedere. Esonerato il tecnico Viassi, appena aperta la sessione di mercato, il direttore generale Marco Taverna è andato a sostituire quelle pedine che più di tutti avevano deluso. Si è partiti dall’attacco: via Cardini (direzione Chiavari) che da trascinatore era diventato un peso, Berberi (Chieri), preso in estate dall’Asti come un bomber implacabile e rivelatosi poi a dir poco con le polveri bagnate e Jafri, girato in prestito alla Valenzana Mado.

Al loro posto il grande ritorno di Daniele Di Gennaro, l’ingaggio di Mauro Sebastian Nannini, ex Seregno, in uscita dal Gozzano. Si punta anche forte su Ghezzi, fino al quel momento ai margini anche per problemi fisici, e Bigatti, esterno offensivo dal Sant’Angelo Lodigiano, ma che ha all’attivo anche presenze nel Novara, Rodengo Saiano, Biellese e Pro Belvedere Vercelli. Rivoluzione anche a centrocampo, dove fanno le valigie Drudi, Serra e Tigani, mentre in entrata c’è il classe ’93 Gregorio Anania, in arrivo dal Chieri. A Villalvernia in estate si erano fatte le cose in grande, forse troppo. O almeno, le aspettative sul campo non hanno trovato le risposte che la società si aspettava. Via quindi bomber Nohman, Incontri a centrocampo, Balzo e Cozzi in difesa.

Agli ordini del tecnico Sterpi sbarcano Marco Mancuso, laterale mancino classe ’92 scuola Genoa con esperienze in Serie D a Bogliasco e Novese e Davide Mazzini in attacco: classe ’83, ex Pro Sesto, Renate, Lecco e Lumezzane, le speranze di risalita dei tortonesi poggiano sulle sue spalle. Al Derthona sono finiti i tempi delle spese pazze: via quindi Limone, Pellegrini, Gatto e Mazzoleni, patron Tonetto punta su Rampinini del Santhià per l’attacco, ma il bomber dura lo spazio di una giornata; giusto il tempo di litigare con Banchieri e fare immediatamente le valigie. La sessione di mercato si conclude quindi con gli arrivi di Pavan (centrocampista ’92 dal Sanmauro) e Valente (attaccante ’92 cresciuto nel Pavia).

Eccellenza – ad Acqui scoppia il caso Daddi, pochi movimenti per Libarna e Valenzana Mado Le alessandrine di Eccellenza non hanno impellenti problemi di classifica, i movimenti sul mercato sono quindi scarsissimi. L’unico caso si vive ad Acqui, dove Piero Daddi, dopo essere tornato da eroe, viene fatto da parte a sorpresa dal tecnico Arturo Merlo: rendimento al di sotto delle aspettative, la versione ufficiale. I rinforzi arrivano quindi in particolare in attacco: Gigi Russo torna in Piemonte dopo una mezza stagione fuori e va ad affiancare Giacomo Innocenti, preso da una Lavagnese che, in lotta nelle zone alte della D, gli riservava poco spazio.

Quasi immobili la Valenzana Mado, che prende il solo Jafri in prestito dalla Novese, e il Libarna, che lascia solo liberi  Pannone in attacco e Motto a centrocampo. Per il resto fiducia ai gruppi a disposizione di Schiavone e Albero Merlo.

Promozione – si muovono più di tutti Gaviese e la Sorgente Qualche movimento ‘low cost’ in più si registra in Promozione. La Gaviese di Visca rinforza in particolare la difesa con Giacobbe dall’Acqui, che va ad affiancare Donà al centro e Lombardi per la fascia sinistra. Rimpolpa un po’ la rosa il La Sorgente. In porta spazio a Moretti, classe ’94 dal Noto in Serie D, alle sue spalle come dodicesimo torna Miceli. Giribaldi del Cassine va a rinforzare la flotta di centrocampo a disposizione di Cavanna, mentre in avanti arriva Pergola della Santostefanese. Praticamente fermo il San Carlo, che prende il solo Venniro, difensore del San Maurizio Conzano. Prova ad alzare un po’ il tasso qualitativo il San Giuliano Nuovo, con gli innesti di Tessaglia (Aurora) sulla fascia destra di difesa, De Nitto (Valenzana Mado) a centrocampo e Matteis, sempre da Valenza, che andrà a sostenere tutto il peso dell’attacco del team di Ammirata. Lampis della Novese è il solo innesto per l’attacco della Vignolese.

 

 

Emanuele Olivetti

Articolo precedente
Articolo successivoProbabili acquirenti per l’Alessandria Calcio
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x