1.4 C
Alessandria
martedì, Gennaio 25, 2022

AURORA PONTECURONE – MOLINESE 3-2

FORMAZIONI :
AURORA PONTECURONE (3-5-2) Mazzarello; Stella; Pcchi; Botta; Di Trani; Baccaglini; Moratto; Bouchari; Stranieri; Ilardi; Angeleri. A disp. Mega; Medicina; Casella; Preet; Molendini.
MOLINESE (3-5-2) Aimali; Valente; Balduzzi; Scarcella; Zaveri; Dessì; Sozzè A.; Barchetta; De Santo; Cariati; Cisi. A disp. Mantoan; Crivelli; Debole.
Pontecurone; tempo sereno; una trentina di spettatori circa; campo in buone condizioni. Poteva essere una bella partita; equilibrata e ritmata e invece tutto viene rovinato da un arbitro non all’altezza della situazione. In avvio di gara subito un fallo da ultimo uomo sanzionato solo con un cartellino giallo; punizione di Dessì Marco per la Molinese che impegna l’estremo difensore Mazzarello Federico a togliere la sfera da sotto la traversa; all’11° ancora la Molinese con cross dalla trequarti per Cisi Simone che al volo di esterno insacca il gol dello 0-1. In grande difficoltà l’Aurora che non riesce ad aggredire gli spazzi grazie al buon pressing del centrocampo bianco-celeste sempre pronti a chiudere ogni buco a ripartire in velocità. Al 25° fallo del capitano Sozzè Alessio viene ammonito per la seconda volta; quindi espulso; causa una semplicissima protesta verso l’arbitro. Passano solo sette minuti e il direttore di gara inventa un calcio di rigore per i giallo-blu: sul dischetto va Ilardi Andrea che insacca il pareggio dell’Aurora. 1-1 al termine dei primi 45 minuti. Nella ripresa succede di tutto; al 6° Moratto Daniele porta in vantaggio i padroni di casa su un’azione ben manovrata che apre in due la difesa della Molinese; 2-1; al 7° su presunto fuorigioco arriva il gol del 3-1 sempre con lo stesso centroavanti. Molinese che aumenta il forcing; guadagnandosi un calcio di rigore molto dubbio al 17°; sul dischetto va Cisi che spiazza il portiere accorciando le distanze. 3-2 Sempre maggiore il forcing della Molinese che però non fa altro che guadagnarsi un’infinità di corner e di ammonizioni per falli e proteste; panchinari e tifosi stufi dell’imparzialità sulla direzione del gioco lancia frasi e minacce a tutto spiano al direttore di gara soprattutto al 30° quando viene annullata ingiustamente la rete del 3-3 a Cariati e sull’espulsione diretta ai danni di Dessì Marco su un fallo avvenuto in seguito alla punizione maturata dal fuorigioco precedente. Espulso Dessì; vengono espulsi per protesta anche l’allenatore Granziero Lino; il guardalinee Balduzzi Carlo; il secondo portiere Mantoan Alessandro e il massaggiatore Balduzzi Fabio; quest’ultimo e stato fatto rimanere in campo per sostituire il guardalinee. Molinese che in 9 contro 11 rischia tantissimo di subire più volte la quarta rete grazie alle progressioni del bomber Moratto che però viene chiuso da Aimali Alberto. Dopo 8 minuti di recupero l’arbitro archivia il risultato sul 3-2. Ancora qualche discussione tra dirigenti e pubblico all’uscita del campo; ma la situazione si è subito calmata. Prossimo incontro casalingo contro la capolista Mandrogne; domenica 20 Novembre alle ore 14.30…

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x