Alessandria al Moccagatta, 35 giorni dopo

0
725

Dal 2 novembre al 7 dicembre: tanto è lunga l’assenza dei grigi dal fortino di casa. Dopo il risicatissimo successo per 1-0 sull’Arezzo nel giorno dei Morti, e il rinvìo della sfida col Bassano (dal 15 novembre al 17 dicembre), la squadra di D’Angelo torna sul prato di via Bellini dopo cinque settimane. Nelle quali la squadra è esplosa, vincendo 4 gare su 4 (di cui 3 esterne) e si è afflosciata in Coppa Italia, perdendo malamente (4-0) la sfida degli ottavi. E per gli appassionati di numeri e gli amanti della cabala c’è da sbizzarrirsi: tutte le partite nel segno del 4 (4 giocate a novembre, 4 da giocare a dicembre, 4 gol subìti dal Como in coppa, 4 vittorie esterne totali, +4 la differenza reti fuori  casa) e la gara col Bassano, 13^ giornata, si recupera il giorno 17, due numeri non proprio comuni, e forse neppure casuali. Che siano segni? Chissa! Qualcuno non ci crede, qualcuno sì; però in un mondo superstizioso come quello del calcio tutto fa brodo.
Pensiamo ora al ritorno dei grigi al ‘Mocca’, che avverrà domenica alle 18 contro il FeralpiSalò. Anche qui ci sarebbe da dire, perchè alcuni dicono ‘il’, altri dicono ‘la’, riferito all’articolo della squadra avversaria. Questione di ‘lana caprina’, certo, ma anche la lingua italiana vuole il proprio spazio. Dicevamo del Feralpi che gioca a Salò, società nata nel 2009 da una fusione, che ha 24 punti, 2 meno dei grigi con una partita in più, e avrà nelle gambe e nella testa supplementari e rigori di coppa che mercoledì sono costati l’eliminazione col Bassano. Il rendimento esterno della squadra di Beppe Scienza non è eccezionale: solo 5 punti in 7 partite, con 1 vittoria-2 pareggi-4 sconfitte, 4 (eccolo che torna) gol segnati e 10 subìti. Ha vinto però l’ultima gara esterna (2-1 a Renate) e viene da un filotto di 4 (ancora) gare positive, 10 punti con tre vittorie in fila più lo 0-0 con la Pro Patria. Manco a dirlo ha 4 squalificati (Belfasti, Bracaletti, Fabris, Pinardi), ma resta una squadra in serie positiva e da prendere con le molle.
Due, invece, gli squalificati dell’Alessandria (Obodo, Marconi), che recupera però Mora, ma con gli infortunati Cavalli e Ferrani le assenze sono 4 anche qui. Formazione probabile (3-5-2): Nordi; Sosa, Terigi, Sabato; Vitofrancesco, Taddei, Mezavilla, Valentini, Mora; Guazzo, Scotto. 

N.B.: nelle partite di dicembre l’Alessandria giocherà con una nuova maglia “festiva” presentata venerdì pomeriggio nel rinnovato ORSHOP di palazzo Melchionni. Dalla partita di domani con la FeralpiSalò inizierà la raccolta fondi in favore del grande ultras, tifoso e amico ROCCO, per essergli vicini e sostenerlo nella battaglia quotidiana contro la sua malattia. A tal fine saranno presenti, in ogni settore dello stadio, degli incaricati della tifoseria con le apposite scatole per la raccolta.