A Roberto Donadoni il premio Liedholm di Cuccaro Monferrato

0
840
Parma's coach Roberto Donadoni looks on during the Serie A football match Parma vs Juventus at "Tardini Stadium" in Parma on November 2, 2013. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE

E’ Roberto Donadoni il personaggio del mondo sportivo che ha ritirato ieri a Cuccaro Monferrato il premio Liedholm, storico riconoscimento alessandrino. A Donadoni sono state riconosciute le sue molte doti, non solo da calciatore ma soprattutto da allenatore, in particolare in riferimento alla correttezza, all’eleganza e allo stile con cui ha portato avanti la panchina del Parma in una difficile annata come quella della passata stagione. La motivazione ufficiale è: ‘perché ha voluto rimanere al suo posto, guidando ed isolando la squadra, in una annata segnata da gravi traversie economiche, distinguendosi per aver sempre anteposto i valori massimi dello sport e del sacrificio sul campo a qualsiasi interesse economico ed individuale, animato da sensibilità, senso di responsabilità e rispetto per chi nell’ombra lavorava quotidianamente, per tutti i tifosi e per la città, rappresentando un caso unico nella storia del calcio italiano’.

Print Friendly, PDF & Email