13 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

Chi va e chi torna

Due storie per gli appassionati della valigia: Biccio e Luca

Australia con i canguri e Cartosio con i formaggi

La rubrica degli appassionati della valigia torna in questo numero con due storie diametralmente opposte di ragazzi che hanno deciso di cambiare non solo il luogo dove vivono e lavorano, ma anche e soprattutto l’approccio mentale alla quotidianità, sovvertendo l’ordine mentale dei valori imposti dalla società postmoderna in cui viviamo.
I due protagonisti di quest’opera improvvisata, chiamata vita, sono Biccio e Luca.
Biccio ha 27 anni ed è originario di Molinella, tra Ferrara e Bologna, e in Italia era libero professionista: momenti di alti e di bassi che si susseguivano mentre i suoi vent’anni cominciavano a sapere di stantio, così il grande salto in Australia.
Come un novello Alberto Sordi sbarca in Oceania dove a seguito di un curioso colloquio – “Sai sparare? Sei assunto” – viene ingaggiato come tuttofare di una fattoria, le sue mansioni principali sono proteggere i campi dagli stormi e controllare le mandrie, più avanti farà la vendemmia.
Il datore di lavoro ha anche permesso a Biccio e ad un collega di dormire in una casetta di legno presso la tenuta: ora fanno grandi barbecue guardando le stelle, mentre qualcuno in Italia sta leggendo le mail nel vecchio ufficio.
Vecchio ufficio che è in procinto di abbandonare anche Luca, il secondo partente di oggi. Luca ha due lauree ed un progetto di chimica presso l’Amedeo Avogadro, ma per quanto questa scienza sia la sua passione lui non vede acidi e provette nel suo futuro, ma vino e formaggio che andrà a produrre direttamente nella sua casina a Cartosio, sulle colline sinuose tra Piemonte e Liguria.
Nell’arco di un paio d’anni Luca sarà agricoltore diretto ed allevatore nel suo paese natale, e si alternerà con Biccio per controllare che le stelle stiano sempre a posto.
Due fermate differenti di uno stesso treno, quel treno che Bob Marley chiedeva di fermare già nel 1973 con la sua “Stop that train” e che già allora trasportava capitali e beni di consumo, ma non il cielo stellato che i due si dividono.

Nicholas Capra

Articolo precedenteFolklore e musica
Articolo successivoFido sporca troppo…
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x