14.8 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

All’università in California

Burocrazia semplifificata e meritocrazia, i fiori all’occhiello degli USA

“Tutti sono disposti ad aiutarti, la democrazia vera esiste”

università californiaQuesto mese abbiamo intervistato Veronica Ghisoni, classe 1992, che oltre ad essere un concentrato di energia, ci racconterà la sua esperienza in America, dove attualmente vive e studia. Che facevi in Italia, prima di questa avventura? Mi sono diplomata nel luglio del 2011, ma volevo tanto andare a studiare in America. Che percorso hai fatto per arrivare lì? Tramite l’agenzia EF, che permette di studiare negli USA per 3, 6 o 9 mesi, sono volata a Santa Barbara. Una volta arrivata ho studiato inglese e seguito alcuni corsi, per poi iscrivermi al Santa Barbara City College. Nel 2013 mi sono ufficialmente trasferita per studiare qui, in una delle università che nel 2013 è stata anche nominata la migliore del paese! Come hai trovato l’organizzazione delle scuole? Classi di 30 studenti al massimo, esami ogni due settimane e tutor gratuiti messi a disposizione degli alunni per le lezioni private. Io lavoro qui anche come tutor italiano, tra l’altro. I professori sono molto disponibili e c’è la possibilità di instaurare con loro un ottimo rapporto. Quali differenze hai riscontrato rispetto al sistema italiano? È tutto molto diverso. Di questo argomento potrei parlartene per ore! Ma se dovessi spiegarlo in poche parole direi che tutte le persone (o quasi) sono aperte e disposte ad aiutare gli altri. Non mi sono mai trovata in situazioni di discriminazione. Qui insegnano l’uguaglianza tra le persone, che considerano un concetto
davvero importante. La scuola, inoltre, ci tiene a premiare chi ha dei buoni voti. Ci sono diversi club degli “onori”, e quando uno studente riesce ad entrarvi, la scuola gli offre moltissime agevolazioni: dall’ammissione all’università fino all’assunzione in un ambiente di lavoro. Io sono entrata nella PTK, la Honor Society più famosa degli USA, e faccio parte del President’s Honor Roll. Dovrei laurearmi a maggio del 2015, con un doppio Associate Degree in francese e spagnolo. Studio anche il tedesco. Quali progetti hai per il tuo futuro?
Una volta laureata vorrei andare a studiare in Francia e Spagna per perfezionare la lingua. Ma non ho ancora delle certezze vere e proprie. Vedo moltissime porte aperte e non so
ancora che strada intraprendere.
Ilaria Zanazzo

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x