Pallavolo Acqui Terme: prima vittoria in campionato per l’Arredo Frigo

0
350

ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME – CONAD ALSENESE (PC) 3-1 (25/23, 17/25, 25/19, 25/19)

Pricop 2, Mirabelli 10, Cicogna 14, Giardi 15, Rivetti 17, Cattozzo, Gouchon (L), Grotteria 13, Lombardi. N.e: Caimi, Grazia, Oddone. All. Marenco

Marcone 9, Rovellini 1, Visintini 16, Fanzini 11, Dall’acqua 7, Lancini 5, Pastrenge (L), Fava, Visconti. N.e: Amasanti, Tosi, Candio, Frigeri. All. Mazza

La prima vittoria nel campionato di serie B1 2019/20 arriva nella terza giornata per la Pallavolo Acqui Terme che, davanti al pubblico amico di Mombarone espugna in quattro set le piacentine della Conad Alsenese, ancora a secco di punti.

Dopo un buon primo set le termali sembravano sul punto di replicare quanto visto a Biella la scorsa settimana, con un calo vertiginoso nel secondo set che ha favoreggiato le avversarie, tuttavia nel terzo set hanno saputo riprendersi, portandosi avanti e difendendo con coraggio il proprio vantaggio, che viene confermato nel quarto set, in cui le ragazze guidate da coach Marenco si mantengono concentrate e si portano a casa tre importantissimi punti. Ottima prestazione di Nicoletta Rivetti che con 17 punti ed il 50% di efficienza in attacco è top scorer ed MVP della gara.

La contesa prende il via con Alsenese avanti ed Acqui che risponde. La scena si ripete per tre volte e, poi, dopo una battuta sbagliata Cicogna e Giardi con un ace portano avanti di tre l’Arredo Frigo Makhymo. Vantaggio che, dopo l’accorcio 6/5 aumenta con Mirabelli, Cicogna ed un muro di Pricop. La Conad Alsenese insegue e, dopo un primo accorcio sfiorato sul 12/11, trovano il pareggio ed il vantaggio passando da 14/12 a 14/15. Giardi e Rivetti riportano subito la situazione in loro favore. Punto a punto sino al 20/20 quando con una Rivetti particolarmente ispirata le termali si portano sul 23/20. Botta e risposta, poi, nonostante l’accorcio delle ospiti da 24/21 a 24/23, Pricop risolve. Nel secondo set le acquesi sembrano ripetere il copione della gara contro Biella, calando vertiginosamente. Subito sotto 0/4 e, man mano, sempre peggio, commettendo errori su errori ed alternando bei movimenti a disattenzioni sicuramente evitabili. Nonostante qualche cenno di ripresa a tratti, la situazione è sempre a favore della squadra piacentina che chiude il set con otto punti di vantaggio. Nel terzo parziale, pur partendo sotto, le padrone di casa, mostrano chiari segnali di ripresa, rimanendo vigili ed alla prima occasione utile riequilibrano il punteggio (9/9) e con una battuta di Cicogna ed un attacco Giardi ribaltano. La situazione rimane sul filo sino al 15/15 quando, dopo la pausa chiesta dal tecnico loro tecnico, con un attacco di Cicogna, un muro di capitan Mirabelli ed un ace di Grotteria le piacentine vanno in tilt e le termali ne approfittando, allungando le distanze e portandosi a casa il parziale con sei lunghezze di distacco. Nel quarto parziale, dopo il 3/1 iniziale ed il recupero della Conad Alsenese, le termali si riportano in avanti, allungando le distanze guidate da una serie di ottimi colpi di Grotteria.

Un calo di attenzione ha giovato le ospiti che si rimettono in carreggiata, che recuperano da 13/7 a 13/11 e si portano ad un solo punto di distanza sul 14/13, tuttavia Mirabelli riprendono subito il controllo della situazione, riportandosi sopra trascinate da una serie di punti di Giardi. La Conad Alsenese non getta la spugna, cercando di accorciare le distanze, ma le ragazze dell’Arredo Frigo Makhymo si mantengono concentrate sino alla fine e si portano a casa i primi tre punti di una stagione partita sino ad ora con il freno a mano tirato. Tre punti che, come sottolineato dal tecnico Ivano Marenco a fine gara “Era importante ottenere per sbloccare il morale”. Una vittoria, quindi che soddisfa pienamente il tecnico acquese “Sono contento che abbiamo vinto e come abbiamo vinto. Abbiamo fatto delle scelte che ci hanno ripagato. I risultati di questa giornata dimostrano quanto sia un campionato difficile. Per noi era importante portare a casa qualche punto che sbloccasse anche un po’ il morale. Adesso abbiamo due gare difficili – contro il Lilliput fuori casa e contro il Don Colleoni Trescore in casa – che cercheremo di preparare al meglio”

Le altre partite del girone:

Florens Re Marcello PV – Igor Volley Trecate NO 3-1

Prochimica Virtus Biella – Us Esperia Cremona 3-0

Tecnoteam Albese CO – Pallavolo Don Colleoni BG 3-0

Volley Parella Torino – Lilliput Pallavolo TO 0-3

Cbl Costa Volpino BG – Acciaitubi Picco Lecco 0-3

Capo d’Orso Palau (a riposo)

Classifica: Tecnoteam Albese 8, Lilliput Settimo 7, Acciaitubi Picco Lecco 6, Esperia Cremona 6, Costa Volpino 6, Prochimica Virtus Biella 5, Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme 4, Capo d’Orso Palau 3, Don Colleoni Trescore 3, Igor Volley Trecate 3, Florens Re Marcello 3, Conad Alsenese 0, Volley Parella Torino 0.

Print Friendly, PDF & Email