Pallavolo Acqui Terme: il resoconto del Trofeo Valnegri Superservice

0
644

Un bel sabato di volley è andato in scena ad Acqui Terme per il Trofeo Valnegri Superservice. Tre formazioni di serie B1, anziché quattro per il forfait improvviso dell’Acciaitubi Picco Lecco, e due di B2 sono scese in campo e si sono date battaglia in gare giocate al meglio dei due set. A Mombarone, al mattino, si sono incontrate le padrone di casa dell’Arredo Frigo Makhymo, le compagne di girone nel prossimo campionato di B1 del Volley Parella Torino e L’Alba Volley, di serie B2 come l’Olympia PGP Voltri che, alla palestra Battisti, ha disputato una gara secca con la Prochimica Virtus Biella. Nel pomeriggio semifinali tra la vincente della gara secca e seconda classificata del triangolare, e tra perdente e prima del triangolare. Le padrone di casa dll’Arredo Frigo Makhymo, arrivate in semifinale come prime del triangolare con due vittorie, una al tie break con L’Alba ed una netta con il Volley Parella, si sono dovute accontentare del terzo posto, dopo aver perso la semifinale con l’Olympia PGP Voltri. Ad aggiudicarsi il trofeo la Prochimica Virtus Biella.

I risultati

Girone A (Mombarone)

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme – L’Alba 2-1 (22/25, 25/17, 15/11)

L’Alba – Volley Parella Torino 2-1 (22/25, 25/15, 15/8)

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme – Volley Parella Torino 2-0 (25/16, 25/18)

Classifica: Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme 5, L’Alba 3, Volley Parella Torino 1

Girone B (Battisti)

Prochimica Virtus Biella – Olympia PGP Voltri 2-0 (28/26, 25/23)

Semifinali

Prochimica Virtus Biella – L’Alba 2-0 (25/19, 26/24)

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme (AL) – Olympia PGP Voltri 1-2 (24/26, 25/18, 13/15)

Finale 3-4° posto

Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme (AL) – L’Alba 2-0 (25/20, 25/13)

Finale

Prochimica Virtus Biella – Olympia PGP Voltri (15/25, 26/24, 15/7)

Classifica finale:

1) Prochimica Virtus Biella

2) Olympia PGP Voltri

3) Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme

4) L’Alba

5) Volley Parella Torino

I premi individuali:

Miglior Attaccante: Aurora Montedoro (Olympia PGP Voltri)

Miglior Libero: Federica Baratella (Prochimica Virtus Biella)

Miglior Centrale: Giulia Dal Maso (L’Alba)

Miglior Palleggio: Sofia Cattozzo (Arredo Frigo Makhymo)

MVP Giulia Bilamour (Olympia PGP Voltri)

Le partite della Pallavolo Acqui Terme

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Pricop, Mirabelli (k), Cattozzo, Giardi, Rivetti, Cicogna, Gouchon (L), Grotteria, Lombardi, Caimi, Grazia, Oddone (L). All. Marenco

ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) – L’ALBA 2-1 (22/25, 25/17, 15/11)

Nella prima gara con L’Alba il primo set è molto tirato, con un botta e risposta continuo, quasi sempre in favore delle cuneesi che, dopo l’ennesimo recupero termale (17/20, 20/20) si riportano avanti di tre mantendo il vantaggio sino alla chiusura. Nel secondo parziale le termali riescono a portarsi subito avanti e, dopo un primo recupero avversario che ha riportato la situazione in parità sul 6/6, grazie ad una serie di battute positive di Cattozzo la situazione torna nuovamente in favore delle termali con cinque punti di vantaggio. Nonostante un iniziale riavvicinamento delle cuneesi, la distanza torna considerevole e, con una prestazione nettamente superiore, le termali chiudono 25/17. Terzo set in equilibrio sino al 4/4, poi Alba va a +4, Acqui si riavvicina e con un ace di Lombardi ed un attacco di Cicogna torna in parità, passando poi sopra, per poi chiudere con Cicogna, Pricop e Mirabelli (15/11)

ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) – VOLLEY PARELLA TORINO (25/16, 25/18)

Buon inizio nella seconda gara per capitan Mirabelli e compagne contro il Volley Parella Torino, futura avversaria in campionato, che, grazie ad un break positivo della stessa capitana termale con punti anche di Rivetti e Cicogna, passano da 1/2 a 7/2. Poi, con una buona prestazione di tutta la squadra le termali continuano ad aumentare il gap, contro un’avversaria fuori fase per buona parte del set e che si riprende solo sul finale, chiudendo con un netto 25/16. Il secondo set è inizialmente più equilibrato: Acqui dopo aver inseguito e raggiunto il pareggio in più occasioni, passa sopra sul 13/12 con Mirabelli, poi con Pricop al servizio allungo da 17/15 a 21/15 chiudendo poi 25/18.

SEMIFINALE

ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) – OLYMPIA PGP VOLTRI (GE) 1-2 (24/26, 25/18, 13/15)

Avversaria in semifinale per la squadra guidata da coach Marenco sono le genovesi dell’Olympia PGP Voltri, che risulta ancora una volta fatale, dopo la sconfitta netta a Genova della scorsa settimana nel torneo da loro organizzato. Subito avanti Acqui 4-0 con Cicogna e Rivetti. Dopo un inizio in salita, la squadra genovese insegue, portandosi a distanza ravvicinata superata la metà del set ed approfittando di alcuni errori termali sul finale ritrova la parità e chiude, passando da 24/22 a 24/26. Seconda set che parte con una scalata per le padrone di casa che dopo uno svantaggio 1/5, guidate da Grotteria, che sigla anche due ace, Cicogna e Mirabelli vanno sul 8/5. Reazione genovese che non si fa attendere e la situazione si mette in equilibrio. l’Arredo Frigo Makhymo si riporta avanti e, con un’accelerata in finale chiude 25/18. Nel terzo parziale subito triplo vantaggio genovese, poi Grotteria, Mirabelli e successivamente un ace di Cicogna riportano in parità la situazione sul 4/4. Nuova avanzata dell’Olympia PGP Voltri (4/8), poi Mirabelli riavvicina portando le sue ad una lunghezza di distanza che, nonostante la parità ritrovata sul 13/13, cedono definitivamente il passo (13/15).

FINALE 3/4° POSTO

ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) – L’ALBA 2-0 (25/20, 25/13)

Nella finale per il terzo posto, dinnanzi all’Arredo Frigo Makhymo nuovamente L’Alba Volley, uscita sconfitta in semifinale con la Prochimica Virtus Biella. Dopo una partenza leggermente in salita, le termali passano avanti, aumentando man mano il vantaggio. Le cuneesi inseguono, sfiorando il pareggio sul 18/17 e sul 21/20, quando, guidate da Rivetti in battuta, le padrone di casa, riescono a riportarsi a distanza e ad avanzare sino alla chiusura. Secondo set in cui le acquesi, nonostante i numerosi cambi, riescono addirittura a fare meglio, portandosi subito avanti ed avanzando con facilità sino a chiudere 25/13 con un ace di Lombardi ed un colpo di Mirabelli.

Il commento

Sono contento per la bella riuscita del torneo e per la qualità delle squadre in campo a cui faccio i complimenti – ha dichiarato al termine della manifestazione Claudio Valnegri, direttore sportivo della Pallavolo Acqui Terme e sponsor della manifestazione – ovviamente avrei preferito se avessimo vinto noi. Dobbiamo ancora crescere sotto alcuni punti di vista. Cercheremo di migliorare in vista dell’inizio del campionato

Print Friendly, PDF & Email