Almanacco di giovedì 25 febbraio,
56° giorno del 2021, 8^ settimana

0
1537
L'attore comico Teo Teocoli (a sinistra), grande fan ed imitatore di Celentano (a destra), compie oggi 76 anni

FRASE DEL GIORNO – Io non lavoro affatto, faccio quel che facevo fin da bambino quando facevo ridere tutta la classe. (Teo Teocoli)

SANTI DEL GIORNO – San Romeo (Carmelitano di Lucca), San Tarasio (Patriarca di Costantinopoli), Santa Valburga (Valpurga, Badessa di Heidenheim), San Vittorino (Martire in Corinto), San Cesario di Nazianzo (Confessore), San Gerlando di Agrigento (Vescovo), San Turibio Romo Gonzalez (Sacerdote, Martire), Sant’Isabella (Vergine Francescana), Sant’Aldetrude (Badessa), Sant’Adelelmo di Engelberg (Abate).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 138 l’imperatore romano Adriano adottò Antonino Pio, rendendolo suo successore.
Nel 1919 l’Oregon applicò una tassa sulla benzina di 1 cent al gallone, divenendo il primo stato degli USA a tassare la benzina.
Nel 1948 in Cecoslovacchia il Partito Comunista prese il potere e finì la Terza repubblica.

NATI FAMOSIBenedetto Croce (1866-1952), Italia, filosofo. Soprannominato “filosofo della libertà”, è annoverato tra i più influenti pensatori del ‘900 italiano e tra le voci più autorevoli del pensiero liberale europeo. Fu tra i fondatori del Partito Liberale Italiano.  Nato a Pescasséroli (AQ), rimase segnato dalla drammatica esperienza del terremoto di Casamicciola (1883), al quale sopravvisse, sepolto per diverse ore sotto le macerie, perdendo i genitori e la sorella Maria. Studiò filosofia e concepì la realtà come un riflesso delle idee dell’individuo; per lui la filosofia rappresenta il sapere universale incardinato sulla libertà. Fondò a Napoli l’Istituto italiano per gli studi storici, a lui intitolato.
George Harrison (1943-2001), Inghilterra, musicista. Uno dei Beatles. Dei ‘fab four’ di Liverpool era ‘The Quiet One’, “quello tranquillo”, ma non per questo meno influente sulle tendenze giovanili dell’epoca, grazie anche al suo profondo interesse per la cultura indiana.  Nato a Liverpool, conobbe tra i banchi di scuola Paul McCartney e da questi fu introdotto nei ‘Quarrymen’, la band di John Lennon che, attraverso vari cambi di formazione, portò nel ’60 alla nascita dei “Beatles”. Morì a Los Angeles nel novembre 2001.
Teo Teocoli (1945), Italia, comico. Nato a Taranto come Antonio Teocoli, si lanciò come cantante di rock’n’roll nei locali della sua città. Fan sfegatato di Celentano, fu scritturato dal Clan per formare il gruppo “Teo e le vittime”, con cui gareggiò al Festival della Canzone Napoletana ’67. Le doti di cabarettista emersero negli ’80 sul palco del ‘Derby’ di Milano, trovando il successo TV ad Antenna 3 in coppia con Massimo Boldi. Passato a Mediaset, fece strada come imitatore e conduttore di programmi popolari (“Drive In”, “Scherzi a parte“, “Mai dire gol”). Ricca anche l’esperienza RAI, dove fu ospite fisso dello show di Celentano “Francamente me ne infischio” e condusse Sanremo 2000 con Fazio e Pavarotti.
Flavia Pennetta (1982), Italia, ex-tennista. Prima italiana nella ‘top ten’ del tennis mondiale: 6° posto in singolo e 1° in doppio, cui si aggiungono 1 titolo US Open in singolo e 1 titolo Australian Open in doppio più 4 Fed Cup (la ‘Davis’ femminile) con la nazionale italiana (’06, ’09, ’10,’13). Ritirata a fine ’15, pochi mesi dopo il successo agli US Open (storica finale contro Roberta Vinci), nel ’16 sposò il collega Fabio Fognini e nacquero 2 figli: Federico (’17) e Farah (’19).
Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma (1999), Italia, calciatore. Nato a Castellammare di Stabia, 196 cm per 90 kg, gioca portiere nel Milan. Arrivò in rossonero a 13 anni, fu lanciato in prima squadra esordendo in A a 16 anni e 8 mesi, lanciato da Siniša Mihajlović, che lo definì ‘predestinato’. A oggi le presenze fra serie A e Coppe sono 234. Esordì in Nazionale (22) a 17 anni e mezzo e qualche mese dopo vinse col Milan la Supercoppa Italiana contro la Juve. E’ considerato l’erede naturale di Buffon.