Celia e Arrighini spingono i grigi,
la Lucchese fa poco e resta ultima

0
18

Vincono ancora i grigi e non poteva finire diversamente la sfida tra il miglior attacco e la peggior difesa del girone. Il 2-0 sulla Lucchese al ‘Porta Elisa’ proietta l’Alessandria al 7° posto con 23 punti, alla pari con la Pro Sesto ma con miglior differenza reti, mentre la squadra di Lopez resta in fondo al gruppo con 6 punti, la metà di quelli della penultima. Le firme sono di Celia (1° gol stagionale) e Arrighini (7°, miglior marcatore grigio), ma il migliore è stato Eusepi, autore di entrambi gli assist a coronare una grande prova. 

IN CAMPO – Di fronte il copertissimo 5-4-1 lucchese e il 3-4-2-1 alessandrino, con un solo cambio rispetto al successo sulla Pro Vercelli, Scognamillo per Macchioni in difesa.
Primo tempo quasi tutto di marca grigia, ma senza gol. L’Alessandria ci prova più volte, di piede e di testa, ma la mira è sbagliata e Coletta fa buona guardia. Il campo è allentato per via della molta pioggia e la gara è molto fisica, cosa che favorisce chi difende. Tenta ancora Eusepi deviando un tiro di Castellano, ma senza risultato. Nel finale di tempo 1° tiro dei rossoneri, ma Pisseri dice no a Bianchi.
Si riparte senza cambi e i grigi passano subito: al 49′ Eusepi crossa da destra, Celìa arriva in corsa e spedisce in rete, 0-1. Al 19′ numero di Eusepi, palla dentro per Arrghini e 0-2. Gara in ghiaccio. Girandola di cambi ma non succede nulla. Al 76′ ci prova Meucci, ma Pisseri è bravo a parare impedendo alla squadra di casa di riaprire la partita. La Lucchese alza bandiera bianca e resta in fondo, per i grigi terza vittorie nelle ultime 5.

Print Friendly, PDF & Email