18.2 C
Alessandria
giovedì, Maggio 19, 2022

Alessandria Volley vince e convince

ALESSANDRIA VOLLEY VINCE E CONVINCE

Alla seconda partita, decima di campionato, post sospensione l’Alessandria volley “VINCE E CONVINCE”. Per le ragazze alessandrine certamente è stata la miglior prestazione stagionale sia sotto l’aspetto puramente tecnico/tattico che sotto l’aspetto mentale. Infatti il secco e vincente 3 a 0, 26/24 25/21 25/10 i parziali,  con il Venaria Real Volley è maturato grazie ad un buon gioco di squadra e grazie anche alla determinazione, concentrazione, spirito di squadra e alla consapevolezza di essere “team” di valore a tutti gli effetti. Ci possono stare alcune sbavature nell’andamento dell’incontro dovute principalmente all’inesperienza e a quell’essere “genio e sregolatezza” derivato dalla giovane età ma l’importante è aver visto un gruppo che ha giocato allì’insegna del “non arrendersi mai” divertendosi e divertendo i presenti sulle tribune.

Arianna Bernagozzi, Chiara Cazzulo, Alessia Falocco, Melissa Franzin, Alice Giacomin, Elisa Marku, Francesca Oberti, Giulia Ponzano, Martina Ronzi, Martina Sacco, Elisa Serone, la capitana Romina Marku e  prima convocazione con il team della serie C per Sibora Lici classe 2004 under 18 in sostituzione di Matilde Furegato, assente per problemi fisici, le ragazze chiamate dal coach Marco Ruscigni e dal secondo Giorgio Oberti a difendere i colori alessandrini nel confronto casalingo con il Venaria Real Volley.

Match partito con un primo set giocato punto a punto fino alle battute finali, buone trame e azioni vincenti per entrambe le squadre. E proprio sul filo di lana sul punteggio di 24 a 24 ecco che quella determinazione e consapevolezza, precedentemente descritta, son diventate elemento trainante nel momento cruciale e con i 2 punti voluti e cercati Marku e compagne si sono portate a casa il primo tiratissimo set.

La seconda frazione si apre con fasi alterne nel gioco e nel punteggio. Giunti ad un terzo del set l’Alessandria Volley cresce nel gioco e con un bassissimo tasso di errori mette la testa avanti nel punteggio, l’avversaria può solo inseguire cercando di raddrizzare il set ma con determinazione e convinzione le locali portano in porto il secondo round col punteggio di 25 a 21.

Terzo set senza patemi. Le alessandrine del presidente Andrea La Rosa salgono in cattedra sciorinando  bel gioco con  soluzioni sempre diverse, determinanti e vincenti. Una frazione di gioco condotta sempre con ampio vantaggio e nelle battute finali coach Ruscigni da spazio alla classe 2004 Francesca Oberti, altra atleta del fiorente vivaio alessandrino diretto dal D.T. Massimo Lotta, in turno di battuta e con un ace vincente bagna il suo esordio in serie C segnando il punto 25 e la conseguente vittoria di set e partita.

Vittoria molto importante per le mandrogne perché permette di distanziare di 4 punti le venariesi e collocarsi al sesto posto della classifica  che vede al comando Lilliput con 28 punti e 10 partite disputate, Fortitudo Occimiano 27 punti su 11 partite e sempre con 11 partite disputate 25 punti per la Safa 2000, quarto posto per Montalto Dora 21 punti e 10 partite, prossima avversaria dell’Alessandria Volley nel recupero di lunedì 21 febbraio in trasferta, quinto posto per Ovada 16 punti ma 12 partite disputate seguita al sesto posto dalle Alessandrine con 15 punti e 10 partite giocate, settimo posto per le orafe valenzane 13 punti con 11 partite e a seguire Venaria, Vercelli, PlayAsti e Tovolley.

 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x