7.6 C
Alessandria
mercoledì, Gennaio 19, 2022

‘Polvere umana’ il 25 gennaio al teatro alessandrino

Tra le iniziative di sensibilizzazione previste allinterno del programma La Vita in Pienezza: stare bene con se stessi per stare bene con gli altri elaborato per lanno scolastico-sociale 2010-2011 dallAssessorato alle Politiche per la Famiglia; lEducazione e la Solidarietà sociale del Comune di Alessandria la proposta dellazione teatrale Polvere umana (su testi di Primo Levi) si presenta quale approfondimento particolarmente significativo nellambito delle celebrazioni cittadine per la Giornata della Memoria 2011. Lappuntamento è fissato per la mattina di martedì 25 gennaio alle ore 10.15 presso il Teatro Alessandrino di via Verdi (Alessandria) e vede la compagnia teatrale Coltelleria Einstein di Alessandria impegnata in un allestimento molto intenso e che ha ricevuto; tra laltro; un importante riconoscimento con la Menzione speciale-Premio E.T.I. Stregagatto 2004-Sezione Giovani. Più di settecento studenti delle Scuole secondarie di II grado e dei Centri di Formazione Professionale di Alessandria hanno dato; insieme ai propri insegnanti; ladesione a partecipare alliniziativa (ad ingresso gratuito). Più specificamente; saranno presenti classi provenenti dal Liceo Scientifico Galilei; dal Liceo Saluzzo; dallIstituto Vinci; dal Migliara; dal Fermi; dal Nervi; dal Volta; dallAlexandria International School nonché dai C.F.P. Enaip; Foral; Cnos; Ciofs e dalle Scuole Tecniche San Carlo. Per la promozione dellevento lAssessorato Comunale si è altresì avvalso della preziosa collaborazione della Comunità Ebraica di Torino – Sez. di Alessandria condividendo con la professoressa Paola Vitale (che coordina lattività della Comunità Ebraica a livello locale) sia limpianto complessivo della proposta; sia linterlocuzione con le scuole coinvolte nellevento. Lo spettacolo vuole essere intimamente fedele alla precisione e alla chiarezza della scrittura di Primo Levi. Si riferisce; in particolare; a Se questo è un uomo in cui unesperienza personale tanto drammatica è documentata e resa universale. Vuole essere uneco delle parole di Levi sul suo incitamento a non dimenticare. Il percorso dello spettacolo segue il viaggio da uomo libero a prigioniero nellinferno del Lager. Una voce fuori campo e la musica scandiscono e isolano i momenti salienti della storia. Il linguaggio prevalente è quello del movimento e dellimmagine e due sono i personaggi esemplari: un uomo e una donna. Polvere umana; di e con Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola; si avvale della collaborazione ai movimenti di scena Paola Bianchi; voce fuori campo Massimo Rigo; collaborazione drammaturgica Graziano Melano; tecnico suoni e luci Massimo Rigo e inoltre della collaborazione di Pier Paolo Casanova; Pietro Casarini; Giorgio Penotti. La scelta di questa azione teatrale dichiara lassessore Teresa Curino ci è parsa molto pertinente a fornire stimoli di riflessione agli studenti alessandrini nella ricorrenza di una Giornata; quella della Memoria; che ogni anno ci deve richiamare al valore della vita e al rispetto della dignità umana; in ogni suo contesto e situazione. Colgo loccasione per ringraziare le scuole alessandrine che hanno risposto così numerose al nostro invito; unitamente alla Comunità Ebraica e alla professoressa Paola Vitale che hanno colto pienamente il senso di una compartecipazione progettuale al nostro programma annuale La Vita in Pienezza.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x