13.6 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Come è cambiata la vacanza

Vacanze al mare lunghe un mese e bagagliaio delle macchina colmo di valige strapiene: questi erano gli elementi principali delle vacanze di chi, fino a qualche decennio fa, poteva permettersi una pausa dallo stress del lavoro, della casa e della vita. Si partiva armati di sana voglia di relax, desiderio di abbronzarsi e tanta voglia di riposare. Vacanze con amici, parenti, conoscenti e, chi più ne ha, più ne metta. Una volta era così, una volta ci si divertiva e ci si poteva permettere di isolarsi per un po’ dal mondo esterno, ma adesso? È ancora possibile scappare dal nostro quotidiano per tanto tempo? E, soprattutto, ci isoliamo davvero? In pochi, purtroppo, si possono permettere delle vere vacanze e quasi nessuno riesce a staccarsi davvero dalla realtà che vive ogni giorno. Si ha la necessità di essere rintracciabili, di poter comunicare con il mondo e con la nostra quotidianità. Desideriamo “staccare la spina”, ma non lo facciamo mai seriamente. Cellulari, Internet e tecnologie di ogni tipo diventano oggetti fondamentali nelle nostre valigie e ci permettono di comunicare con il mondo esterno, rimanendo radicati ad esso anche quando non lo vorremmo. Siamo talmente abituati a servirci della tecnologia per mantenere i contatti con il mondo, che, anche quando vogliamo isolarci da esso, finiamo col non renderci conto che, in realtà, forse, non lo desideriamo davvero.

Giada Guzzon

Articolo precedenteRadio Vertigo One
Articolo successivoTitus
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x