Chiusura in musica per la Festa del Pensiero

0
999

È Dado Bargioni insieme ai Barrique a chiudere la prima Festa del Pensiero di Alessandria.

Sul palco di Piazza Santo Stefano sono protagoniste le chitarre di Dado Bargioni e i ritmi dei Barrique a prendersi la scena. Il primo presenta alcuni dei suoi brani, che trattano svariati argomenti, dalla vita in generale al tempo che scorre, passando per una moltitudine di altri temi che toccano la vita di tutti noi. Tocca poi ai Barrique e ai loro ritmi riempire il palco e far divertire il pubblico presente in piazza, che segue con attenzione e partecipazione il concerto.

Un focus particolare andrebbe fatto sulla musicoterapia, disciplina ai più sconosciuta, ma importantissima per i più sfortunati. Dado Bargioni si occupa di ciò, e nello specifico lavora a contatto con persone autistiche, che con l’aiuto della musica riescono ad inserirsi nel nostro mondo, nel mondo di tutti, smettendola di sentirsi ai margini di una società che va troppo veloce, e segue ritmi per loro impossibili da sostenere. Scoprire questa disciplina potrebbe aiutare molte di queste persone, cambiandole per sempre la vita.

Infine, bilancio sicuramente positivo per questa prima Festa del Pensiero, che è riuscita a portare la cultura a 360 gradi in luoghi non convenzionali, aprendola a tutti coloro che hanno voluto prendere parte alla moltitudine di eventi proposti in questi 4 giorni. E ora non ci resta che aspettare la seconda edizione!

 

Print Friendly, PDF & Email