16.2 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

L8 marzo inizia ‘Teatro a veglia’ a Incisa

Il Comune di Incisa Scapaccino e il Teatro degli Acerbi presentano la seconda edizione della rassegna “Teatro a Veglia”; inserita nella Residenza Multidisciplinare “Astesana” che il Teatro degli Acerbi promuove sul territorio di tre Comunità Collinari nel sud dell’Astigiano.

L’iniziativa; promossa dal Comune di Incisa Scapaccino; ha il sostegno della Regione Piemonte; della Fondazione CRT e della Fondazione C.R.Asti; il patrocinio e il contributo della Provincia di Asti.

Il coordinamento artistico è a cura del Teatro degli Acerbi.

Commentano Maria Teresa Capra; Sindaco di Incisa e Fabio Fassio del Teatro degli Acerbi: “Un autentico colpo di reni dell’Amministrazione e della Compagnia che; in queste difficilissime contingenze per la sopravvivenza di molte iniziative e realtà culturali; scommettono sul futuro e investono nel presente risorse; competenze e tanta passione.

Abbiamo scelto lo scorso anno il marchio “Teatro a Veglia” per richiamare il bisogno della gente di ritrovarsi; di stare insieme; di raccontarsi; un modo di condividere che; benché sembri ormai irrimediabilmente perduto nelle reti del virtuale; è invece un’esigenza che va riscoperta e valorizzata per riscoprire il senso di comunità e di appartenenza al luogo.

Siamo certi che le “veglie” a cui il pubblico sarà invitato prima di arrivare all’estate e all’appuntamento con la Rievocazione Storica 1514 (da l’anno scorso riconosciuta tra quelle della Regione Piemonte e quest’anno con un rinnovato programma artistico) saranno un’occasione di incontro assai piacevole: abbiamo scelto compagnie professionali e amatoriali di questo territorio per offrire una proposta artistica variegata e stimolante.”

La rassegna di quest’anno è concentrata tra marzo e giugno; con un appuntamento mensile e presenta spettacoli di vario genere di compagnie del territorio; amatoriali e professionali.

L’anteprima della rassegna è programmata per giovedì 8 marzo alle ore 21 presso l’Ala: gli alunni del corso E ad indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “C.A.Dalla Chiesa” di Nizza Monferrato presenteranno il saggio “Cambia il vento ma noi no… percorso al femminile nella SHOAH” realizzato con gli insegnanti Teresio Alberto; Daniela Benazzo; Marina Delle Piane; Marino Ferraris; Furnari; Mara Ghiglino; Daniela Lacqua; Ivana Maimone; Barbara Rossi; Anna Maria Scasso ed Emilio Gatti.

Lo spettacolo è stato realizzato in occasione della commemorazione della Giornata della Memoria: nel corso di questi anni gli studenti hanno affrontato la storia dell’Olocausto attraverso le esperienze di bambini ; di adolescenti; di uomini; di famiglie; quest’anno il loro percorso di studi è stato dedicato alle donne. Donne comuni; scrittrici; poetesse; pittrici; scienziate; suore; chitarriste; pianiste; ballerine; cantanti; insegnanti…persone che sono riuscite a sopravvivere grazie alla fede;all’amore per i figli ;la famiglia e molto spesso anche per la passione dell’arte.

Verranno ricordate donne che hanno vissuto; subito l’annientamento della dignità umana attraverso un video;la recitazione di poesie ;brani ; esecuzione di brani musicali.

Preziosa è stata la collaborazione degli alunni delle classi IIIC-IIIA per la realizzazione di quadri che costituiscono la scenografia dello spettacolo.

Il cartellone si aprirà ufficialmente sabato 21 aprile con un appuntamento molto atteso: lo spettacolo “Il mondo dei vinti” dall’opera di Nuto Revelli; drammaturgia di Luciano Nattino; realizzato da casa degli alfieri e dal Faber Teater.

Si tratta di un grande spettacolo che; partendo dall’opera di Revelli racconta la storia delle nostre campagne dall’inizio del ‘900 fino all’industrializzazione: una creazione corale con 11 attori/cantanti/danzatori in scena.

Lo spettacolo è stato realizzato in collaborazione con Fondazione del Teatro Stabile di Torino; Sistema Teatro Torino; Fondazione Circuito Teatrale del Piemonte ed è stato ospite nel luglio del 2011 del XV International Traditional-Ritual festival a Tehran in Iran.

La rassegna proseguirà a maggio con il nuovo spettacolo dell’Arsenale delle Apparizioni “I sette vizi capitali” con la regia di Tommaso Massimo Rotella.

L’ingresso per le serate è a offerta.

Per informazioni:

Comune di Incisa Scapaccino [email protected] www.comune.incisascapaccino.at.it

Teatro degli Acerbi cell. 339/2532921 [email protected] www.teatrodegliacerbi.it

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x