8.3 C
Alessandria
sabato, Gennaio 22, 2022

Il nostro itinerario: Capanne di Marcarolo

L’itinerario attraverso i territori che toccano il Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo inizia da Voltaggio; paesino arroccato sull’Appennino Ligure; già appartenuto alla Marca Obertenga e in seguito conteso fra i Marchesi di Gavi; i Vescovi di Tortona e la Repubblica di Genova. Risultato di questa particolare situazione è un ricchissimo connubio di arte e storia; riscontrabile nella Pinacoteca allestita nell’edificio dell’antico Convento; dove si possono ammirare le opere di Sinibaldo Scorza e Bernardo Strozzi su tutti. Meritano una visita l’imponente chiesa di Santa Maria Assunta; edificata nel 1202 e ristrutturata nel 1595; e l’antico borgo del paese; ammirabile dal Trecentesco Ponte romanico detto”dei Paganini”. Proseguendo il percorso ci addentriamo nel Parco; area naturale protetta che si estende per ben 8000 ettari; all’insegna della natura e della biodiversità. In quest territorio; inoltre; avvenne il tragico massacro dei partigiani da parte dei Nazisti in località Benedicta; presso i ruderi di un antico monastero benedettino. Concludiamo; dunque; l’itinerario a Mornese; feudo della famiglia genovese dei Doria; come attesta il castello-fortezza da loro edificato; con il caratteristico apparato a sporgere e le merlature. Il paese ha dato i natali alla Santa Maria Mazzarello; ancora molto venerata fra i concittadini: ci si può; infatti; mettere sulle tracce dei luoghi della sua vita; visitandone la casa natia; la Cascina Valponasca; dove trascorse l’infanzia; e il Collegio delle Figlie di Santa Maria Ausiliatrice.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x