Concerto di musica occitana con i Blu l’Azard

0
1097

L’Associazione La Voce della Luna, in collaborazione con Fili – Laboratorio filosofico permanente e l’Associazione Chambra D’Oc, propone in occasione della III Edizione de La Festa del Pensiero, il concerto a ballo “Bal poètic” realizzato da i Blu L’azard. Il concerto avrà luogo sabato 16 settembre a partire dalle ore 21.30 presso la Casa di Quartiere (Via Verona 106). Ingresso libero.

Fanno parte dei Blu l’Azard Peyre Anghilante, Flavio Giacchero, Marzia Rey, Pierluigi Ubaudi. BLU L’AZARD è un gioco di parole e linguaggi: azard (fr. hasard) significa caso, possibilità, occasione ma anche destino, quindi azard potrebbe significare anche l’azzardo ma se scritto lazard, sia in francoprovenzale che in occitano, significa “ramarro” (fr. lézard), la grande lucertola colorata caratterizzata da uno spiccato senso della curiosità. Così il nome del gruppo può indicare un blu ramarro, che è uno dei colori più vistosi di questa grande lucertola, oppure un poetico blu destino, un destino blu, il blu del caso, un blu della possibilità, il blu dell’azzardo, il blu del Romanticismo, i fiori blu di Queneau… e così via, ognuno può scegliere l’immagine e la metafora che preferisce, preferibilmente colorata e che il destino, il caso o un ramarro ci faccia incontrare.

Per informazioni: www.festadelpensiero.it; www.facebook.com/VoceLuna/; www.voceluna.altervista.org/

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email