In biblioteca il concerto “Poèmes d’harpe”

0
977

“Maestro del Colore”: così viene definito Marc Chagall (1887-1985), l’artista dallo stile personale ed unico dolcemente in bilico tra l’onirico ed il fiabesco a cui è dedicata la mostra “Oltre il paesaggio” allestita presso la Biblioteca Francesca Calvo ad Alessandria. Il Colore è uno dei linguaggi che unisce l’Arte Visiva e la Musica. Sara Terzano, arpista ed architetto, fautrice di felici progetti sull’interazione tra la Musica e le altre Arti, parte proprio dalla ricerca timbrica ed espressiva per comporre un affascinante percorso alla scoperta delle “dinamiche” di Chagall attraverso la tavo- lozza pittorica che scaturisce dalle corde dell’arpa. Nelle sale storiche della Biblioteca, Sara Terzano, titolare della Cattedra di Arpa del Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, suonerà pagine originali per arpa e brani scritti ed arrangiati per l’occasione conducendo il pubblico in quell’atmosfera tra il Sogno ed il Fantastico proprie del famoso pittore ma insita anche nella musica tradizionale russa, bretone e gaelica, nel repertorio impressionista francese per arpa e nelle composizioni della stessa Terzano. Il Concerto-Esplorazione “Poèmes d’harpe” sarà un’opportunità per il pubblico di lasciarsi rapire dai paesaggi sonori dell’immaginario celtico e dalle coloristiche fantasie senza contorni della musica francese e dal clima etereo del repertorio russo di fine ottocento per poi approdare alla modernità giocando con la luce e le trasparenze ispirate dalle vetrate di Chagall oggetto dell’istallazione multimediale ed interattiva presente in Mostra. Un’esperienza per provare in modo diretto che l’Arte (e la Musica), come insegna Chagall, è soprattutto uno stato d’animo.

Print Friendly, PDF & Email