13 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

Truffa a Comune

Sotto sequestro conservativo i beni dell’onorevole Maurizio Grassano; già presidente del Consiglio comunale;e dell’imprenditore Sergio Cavanna di Novi. Lo ha concesso Antonio Marozzo che a marzo; come giudiceunico; aveva condannato i due rispettivamente a 4 anni e quattro anni ed un m se. Erano accusati tra l’altro di truffa al Comune per la vicenda dei rimborsi gonfiati(Grassano risultava dipendente di avanna; che chiedeva il pagamento delle ore di lavoro perse dal primo a seguito de- gli impegni istituzionali). I lo ro beni erano statibloccati a inizio istruttoria; ora il Comune; con l’avvocato Roberto Calcagno; può iniziare la pratica per ottenere i 380 mila euro stabiliti dal giudice quale della provisionale su un rimborso danni di 850 mila euro. La vicenda partì nel 2009 quando; dopo una perquisizione nell’ufficio di Grassano a Palazzo rosso e in quello di Cavanna a Novi – il gip su istanza del procuratore aveva anche disposto gli arresti domiciliari dei due – s’iniziava ufficialmente l’inchiesta sui rimborsi che il presidente del Consiglio chiedeva agli uffici comunali a favore del suo datore di lavoro. Nel frattempo appunto veniva predisposto dalla procura il sequestro preventivo dei beni.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x