21.1 C
Alessandria
sabato, Settembre 18, 2021

Preso l’evaso Bolanos

Nella giornata di ieri la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di BOLANOS German Jerson ( nato a Calì in Colombia il 29.07.1987) evaso nella notte del 26 luglio c.a.
L’intensa attività d’indagine corroborata dalla collaborazione fornita dal Servizio Centrale Operativo e dall’Interpol ha permesso di rintracciare il latitante nella città di Manacor a Palma di Majorca.
Il soggetto estradato e giunto presso lo scalo aeroportuale di Fiumicino nel pomeriggio di ieri con un volo diretto proveniente da Madrid, ha dichiarato agli investigatori di essere fuggito a bordo di un auto grazie alla complicità di un suo amico che lo avrebbe accompagnato in Spagna ove avrebbe sin da subito trovato rifugio presso l’abitazione di alcuni suoi parenti residenti a Palma di Majorca.
Gli investigatori di questa Squadra Mobile avevano sin da subito localizzato il Bolanos nella citata località monitorando gli spostamenti delle persone a lui più care.
In particolare la sua ragazza di nome Jessica non riuscendo a frenare la voglia di rivedere il suo ragazzo si recava nel mese di Agosto a Palma di Majorca confermando gli sviluppi investigativi in corso.
Il BOLANOS vistosi raggiunto da personale della Polizia Spagnola e oramai privo di qualsiasi documento e sostentamento economico decideva di consegnarsi alle autorità.

Continua inoltre la mirata e penetrante attività di prevenzione e repressione dei reati nella città di Alessandria da parte della Polizia di Stato come da sempre sottolineato dal Sig. Questore M. Della Cioppa.
Il constante controllo del territorio ha permesso anche nella giornata di ieri (Si ricorda che anche nei giorni scorsi la Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un ordine per la carcerazione di anni 3 nei confronti di un cittadino italiano per reati in materia di stupefacenti) di poter rintracciare da parte di personale della Squadra Mobile due soggetti destinatari di due ordini per la carcerazione.
I soggetti sono: un cittadino italiano Vincenzo Crocini di anni 40 nato ad Alessandria e un marocchino El Bekay Serhan di anni 26.
I soggetti dovranno espiare rispettivamente, il primo la pena di anni 1 e mesi 4 di reclusione ed il secondo anni 2 e mesi 10 per cumuli di pene.
Gli arrestati si sono resi responsabili di reati contro il patrimonio e delitti in materia di stupefacenti.
In particolare il cittadino italiano è stato condannato a scontare una pena residua per una rapina perpetrata in Alessandria nell’ ottobre 2004, per il reato di evasione dalla propria residenza ove scontava la detenzione domiciliare nel settembre 2007 ed infine per il reato di spaccio di stupefacenti commesso nel giugno 2013.
Il cittadino straniero invece annovera a suo carico varie condanne per furti, ricettazione e violenza a pubblico ufficiale commessi nelle province di Genova e Vercelli tra il 2006 ed 2011.
Entrambe le catture sono state eseguite dagli agenti della Squadra Mobile di Alessandria che nelle prime ore della mattinata hanno raggiunto i soggetti presso le proprie abitazioni e, dopo le formalità di rito, li traducevano presso la locale casa circondariale.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x