11.3 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

Operazioni di Polizia

Proseguendo le straordinarie attività di controllo in città, sia nei giardini della stazione che per il contrasto alla prostituzione, come specifica progettualità a suo tempo fissate dal Questore, nella serata di mercoledì 06 novembre in questo Capoluogo, la Polizia di Stato, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, messi a disposizione dal Dipartimento di P.S., ha effettuato straordinari servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio e contro la persona, lo spaccio di sostanze stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione e la presenza irregolare di cittadini extracomunitari.
Nel Capoluogo l’attenzione è stata rivolta, principalmente, al centro città, alla zona della Stazione Ferroviaria, al Quartiere Cristo e ai sobborghi di Casalbagliano e Valmadonna.
Nel corso del servizio, durante il quale sono state identificate complessivamente 41 persone e controllati 10 veicoli, identificate e controllate in Questura nr. 4 persone dedite alla prostituzione a carico di due è stato emesso il provvedimento del Foglio di via Obbligatorio.
Nella medesima serata personale della Sezione Volanti, procedeva all’arresto di uno straniero, C.N. di anni 22, pluripregiudicato, resosi responsabile del reato di tentata rapina. Nello specifico, verso le ore 21.00, un giovane, mentre si trovava nel piazzale antistante la stazione intento ad effettuare una telefonata, veniva avvicinato da un magrebino che, il quale dietro minaccia di un oggetto metallico appuntito e tagliente si impossessava del telefono. La vittima dell’aggressione, però, reagiva prontamente dando vita ad una colluttazione con il rapinatore ed in suo ausilio sopraggiungevano altri giovani che riuscivano a disarmare il malfattore, nonostante questi avesse cercato di colpire gli avversari con una bottiglia di vetro rotta.
Nel mentre, sopraggiungeva personale della Sezione Volanti che riusciva a bloccare il rapinatore, che nel frattempo aveva cercato di nascondersi dietro i cespugli dei giardini Curiel.
L’uomo, pregiudicato per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti, veniva arrestato per il reato di tentata rapina.

Nel medesimo frangente, sempre in piazzale Curiel, il personale della Volante notava un altro giovane magrebino che, alla vista della Polizia, si nascondeva anch’egli dietro un cespuglio. Pertanto, stante lo strano atteggiamento, l’uomo, raggiunto e controllato dagli operatori, veniva trovato in possesso di un telefono cellulare, che, a seguito degli immediati accertamenti, risultava provento di una rapina perpetrata alcuni giorni prima, sempre all’interno dei Giardini Pubblici.
Lo straniero, M.S. di anni 36, pertanto, sottoposto a Fermo di Polizia Giudiziaria e, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, ristretto presso la locale Casa Circondariale.

Sempre, nell’ambito dei medesimi controlli, personale della Sezione Volanti procedeva alla denuncia di due donne, di origine albanese, G.M. di anni 47 e G.S. di anni 29, che si erano rese responsabili del reato di furto all’interno di un supermercato cittadino, occultando all’interno delle borsette numerosi cosmetici.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x