12 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

Operazione della Guardia di Finanza in tutta la provincia

Nella giornata di ieri; venerdì 20 luglio; il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Alessandria ha eseguito un piano di controllo economico del territorio che ha interessato l’intera Provincia.
L’operazione ha visto impiegate 32 pattuglie; che hanno operato in “divisa e in “abiti civili”.
I finanzieri in “divisa”; in particolare; hanno perlustrato il territorio ed eseguito mirate azioni ispettive con l’obiettivo di tutelare gli operatori economici dalla sleale e illecita concorrenza di abusivi o di coloro che vendono merce contraffatta nonché di salvaguardare i diritti dei consumatori e degli utenti ai sensi della vigente normativa nazionale e comunitaria che fissa precise regole per la tutela della salute e dell’incolumità pubblica.
Altri finanzieri; in “abiti civili”; con finalità di tutela erariale ma anche di evitare che gli esercenti che rispettano le regole subiscano la concorrenza sleale di chi viola le norme tributarie; hanno invece effettuato controlli sulla regolare emissione dello scontrino o della ricevuta fiscale e sull’osservanza della disciplina sul lavoro.
Numerose sono state le attività commerciali controllate e diversi gli interventi mirati; rivolti cioè verso obiettivi selezionati sulla base di un attenta attività di intelligence; in materia di abusivismo e contro la vendita di prodotti non a norma. Attività queste culminate con la segnalazione alle competenti autorità di 4 persone di diversa nazionalità e il sequestro di oltre 7.800 prodotti contraffatti o privi dei contenuti informativi dovuti ai consumatori (quale ad esempio la provenienza della merce; le istruzioni d’uso; la data di scadenza); tra questi: cosmetici; componenti elettrici e molti giocattoli destinati a bambini di tutte le età.
Numeri significativi che si sommano ai 137.000 prodotti già sequestrati e alle 15 persone segnalate nei primi sei mesi dell’anno.
In materia di contrasto al lavoro nero e irregolare; i controlli operati presso pubblici esercizi hanno portato alla constatazione di violazioni sul fronte previdenziale; assicurativo e contributivo con la scoperta di 8 lavoratori in “nero”; dei quali 1 senza permesso di soggiorno; per i quali sono stati segnalati; quali responsabili delle violazioni; 4 datori di lavoro.
Inoltre; in materia di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 107 controlli; che hanno portato alla constatazione di 21 violazioni per mancata o irregolare emissione del previsto documento fiscale. La percentuale di incidenza degli irregolari sui controlli eseguiti; pari al 19;63%; conferma sostanzialmente il dato fatto registrare nei primi sei mesi del 2012; quando le violazioni individuate dalle Fiamme Gialle sul territorio dell’intera provincia sono state 535 su 2.523 controlli effettuati nei confronti di altrettanti operatori economici.
Sia i soggetti controllati; che coloro a cui sono state contestate le diverse irregolarità; rappresentano le variegate categorie di esercenti che compongono il tessuto economico del territorio provinciale.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x