14.1 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Manifestazione studentesca fuori dal Liceo Plana

Da tempo gli studenti alessandrini stavano covando non pochi malumori nei confronti delle istituzioni a causa della mancanza di fondi per le scuole pubbliche e per l’imminente approvazione della legge Aprea; già passata alla Camera; che prevede un’ importante modifica della struttura scolastica attuale. Questa mattina; gli studenti del Liceo Classico Plana; stanchi della mancanza di riscaldamente che dall’inizio dell’anno li tiene al freddo durante le lezioni; e in ansia su quello che potrebbe diventare la scuola pubblica se la nuova legge dovesse entrare effettivamente in vigore; hanno deciso di far sentire la loro voce; disertando le aule scolastiche.

Accade che spesse volte agli scioperi studenteschi aderiscano per la maggior parte gli studenti più svogliati; che vedono nello sciopero la possibilità di passare una giornata al bar in compagnia di una buona colazione. Ma questa volta no; lo sciopero è di tutti. Il sentore; parlando con gli studenti; è che oggi si stia lottando per qualcosa di concreto; per qualcosa di veramente essenziale; ovvero il diritto di avere una scuola pubblica che sia efficiente e alla portata di tutti; e che non subisca ingerenze da parte di privati. E; a detta di molti; il fatto che a cominciare questa battaglia siano stati per primi gli studenti del Plana; è significativo. Il Liceo Classico; per stessa ammissione di chi l’ha frequentato o di chi lo frequenta tutt’ora; è stato sempre un po’ ‘addormentato’ rispetto alle altre scuole; si e sempre fatto coinvolgere con un po’ di timore in iniziative come questa. Oggi però; gli studenti del Plana si sono svegliati da questo torpore; hanno voluto prendere in mano la situazione e andare a coinvolgere in prima persona gli altri studenti alessandrini. Domani infatti; alle ore 15; presso il Laboratorio Sociale di via Valfrè; si terrà un incontro al quale parteciperanno numerosi studenti di tutte le scuole della città; per segnalare malcontenti e proporre soluzioni da presentare alle istituzioni.

Gli studenti del Plana hanno cercato di coinvolgere i professori proponendo uno ‘sciopero intelligente’; ovvero hanno chiesto che le lezioni nei prossimi giorni si possano tenere regolarmente; ma in altra sede rispetto a quella scolastica. Difficile; comunque; che la loro richiesta possa essere accettata. Lo sciopero continuerà anche domani; e molto probabilmente parteciperanno anche studenti di altre scuole.

Marcello Rossi

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x