L’amministrazione comunale contraria allo smaltimento dello smarino del Terzo Valico presso il sito della Fraschetta

0
523

Il Comune di Alessandria ha aderito alla proposta di altri Comuni di inviare al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti la richiesta di fermare le procedure, che non coinvolgono gli Enti Locali, di inizio dei lavori del Terzo Valico.
L’Amministrazione, in modo particolare, si oppone alla decisione secondo la quale i materiali di scavo delle gallerie di servizio, i cui lavori inizieranno a breve, saranno destinati al sito di Spinetta Marengo.
“In assenza – commentano il sindaco, Maria Rita Rossa, e l’assessore all’Ambiente, Claudio Lombardi -, della relazione dell’Osservatorio ambientale, che ha lo scopo di valutare la presenza di amianto e le relative modalità di trasporto, e di un credibile Piano del traffico, noi intendiamo muoverci nell’esclusiva ottica della tutela della salute dei cittadini. Non permetteremo che si possano creare potenziali pericoli di inquinamento in una zona, la Fraschetta, già penalizzata dal punto di vista ambientale”.
“Il metodo di totale non coinvolgimento degli Enti Locali – continua il primo cittadino – non può che trovare la nostra opposizione che, in mancanza di dati certi forniti dall’Osservatorio ambientale, si tradurrà in atti amministrativi che impediranno l’accesso e il transito dei mezzi nel nostro territorio”.

Print Friendly, PDF & Email