In carcere i teleimbonitori dei finti gioielli

0
812

I soggetti dovranno espiare la pena di 2 anni e 8 mesi di reclusioni per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. I due italiani, M.G. e C.S. di 38 anni facevano parte di un sodalizio criminoso finalizzato alla televendita su varie emittenti televisive private ( Canale Italia, Telelombardia, Rete Italia, Rete Capri), nonchè alcune riviste periodiche, di prodotti di gioielleria che erano invece mera bigiotteria con conseguenti cospicui guadagni.

Print Friendly, PDF & Email