10.9 C
Alessandria
mercoledì, Gennaio 26, 2022

Imprenditore edile evasore totale chiedeva il contributo per l’acquisto dei libri di testo dei figli

I finanzieri della Compagnia di Casale, approfondendo un’istanza di contributi presentata al locale Comune, da un residente di nazionalità straniera, hanno individuato un altro evasore totale.
L’interessato, infatti, certificando la sussistenza dei requisiti per l’accesso alle cosiddette prestazioni sociali agevolate, spettanti nella fattispecie per i bassi redditi, aveva chiesto di poter ricevere gli importi destinati all’acquisto di libri di testo per i propri figli.

Il successivo controllo delle Fiamme Gialle ha, invece, accertato che il soggetto, operante nel settore dell’edilizia, oltre a non aver diritto al sostentamento economico richiesto, non aveva mai dichiarato al Fisco i redditi provenienti dalla propria attività lavorativa, rilevati anche dai numerosi bonifici ricevuti per i lavori effettuati in tema di recupero del patrimonio edilizio, com’è noto obbligatoriamente tracciati per consentire la detrazione fiscale pari al 50% della spesa sostenuta.

In due anni, pertanto, grazie anche all’invio di appositi questionari ai vari clienti dell’imprenditore, la Guardia di Finanza ha individuato e segnalato per il recupero a tassazione all’Agenzia delle Entrate ricavi non dichiarati per circa € 60.000 e IVA non versata per oltre € 10.000.

1 COMMENTO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
primo scolari
primo scolari
7 anni fa

Credo che il diritto alla privacy debba valere solo per le persone per bene !
Evasori, corrotti , e delinquenti vari dovrebbero essere citati con nome e cognome.

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

1
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x