Guardia di Finanza: arrestate a Tortona due persone in possesso di 34 dosi di cocaina.

0
606

Continua l’attività di controllo del territorio da parte dei reparti della Guardia di Finanza che; in orario diurno e notturno; eseguono rilevazioni di interesse economico finanziario; controllano la movimentazione delle merci in transito per ragioni commerciali e contrastano ogni tipo di traffico illecito.

A questi fini; una pattuglia del Gruppo di Tortona; impiegata in orario serale; ha tratto in arresto nei giorni scorsi 2 persone di nazionalità straniera trovate in possesso di circa 20 grammi di cocaina; già suddivisa e confezionata in 34 dosi.

I finanzieri stavano eseguendo dei normali controlli su strada nel comune di Pontecurone; quando intimavano l’alt a una Volkswagen Golf sulla quale viaggiavano i due arrestati. L’autovettura si fermava inizialmente al posto di controllo; tuttavia mentre i militari si avvicinavano all’auto per procedere agli accertamenti di rito; il conducente tentava un’improvvida manovra per sfuggire al controllo; finendo però subito fuoristrada senza avere la possibilità di far ripartire l’autovettura. A quel punto tentavano di disfarsi dello stupefacente – contenuta in piccoli involucri; rivelatesi poi essere dosi; già confezionate – gettandolo dal finestrino; ma venivano subito bloccati dai militari.

I due responsabili; un muratore di origine marocchina di 30 anni e un ragazzo; anch’egli marocchino; privo di una stabile occupazione; di 20 anni; venivano quindi arrestati e tradotti presso il carcere di Alessandria. Non erano della zona; provenivano entrambi infatti dalla provincia di Vercelli e non avevano precedenti specifici.

I due avevano con sé circa 700;00 euro in contanti; probabile frutto di spaccio già compiuto. Oltre al denaro; anche l’autovettura; è stata sottoposta a sequestro.

L’operazione si somma a quella dell’8 marzo scorso quando; sempre a Pontecurone; un altro cittadino marocchino è stato trovato in possesso di 4 dosi preconfezionate di cocaina. Arrestato e subito processato; per direttissima; lo stesso è stato condannato; a seguito di patteggiamento; a 5 mesi di reclusione.

Print Friendly, PDF & Email