10.3 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Filippi: inopportuna e preoccupante presenza di Schmidheiny al vertice di Rio sull’ambiente

Che sia proprio Stephan Schimidheiny; il sessantacinquenne svizzero condannato nello scorso febbraio a sedici anni di reclusione dal Tribunale di Torino per aver dolosamente causato la malattia e la conseguente morte; tramite l’inalazione di fibre di amianto di migliaia di persone; in tutto il mondo ed in particolare anche nel nostro territorio in riferimento agli stabilimenti Eternit ; ad essere invitato dall’Onu al vertice di Rio sull’Ambiente come sedicente paladino dell’eco sostenibilità è veramente scandaloso e non può che provocare una reazione di rabbia ed indignazione che esprimo personalmente ed a nome dell’Ente che rappresento. L’inopportuna presenza di un simile personaggio desta quindi grande preoccupazione non solo per il futuro dell’Ambiente; se questi ne è un portavoce nella Giornata Mondiale ad un tema cosi importante dedicata ; ma lascia dubbi anche sul fatto che la sentenza di Torino possa non aver prodotto quegli effetti di livello internazionale su cui tanto si era sperato all’indomani della sua pronuncia.

Articolo precedenteBrevi di cronaca
Articolo successivoI migliori amici delluomo vanno difesi
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x