Eternit: nessun colpevole

0
685

La Cassazione ha annullato le sentenze di I e II grado per la strage dell’eternit. Il sostituto procuratore della Cassazione, Iacoviello ha così  prescritto il maxi-processo Eternit per disastro ambientale e,di conseguenza, anche la condanna a 18 anni di carcere per l’unico imputato, il magnate svizzero Stephan Schmidheiny, va a cadere nel nulla. Le motivazioni della sentenza tra una settimana.

Print Friendly, PDF & Email