Emergenza strade: Rita Rossa presenta un’ordinanza per il ripristino della sicurezza urbana

0
755

Il sindaco Rita Rossa ha tenuto questa mattina una conferenza per illustrare l’ordinanza, ‘contingibile ed urgente’, riguardo la manutenzione straordinaria delle strade cittadine. La situazione in cui si trova il manto stradale, definita preoccupante per l’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana, è imputabile, secondo Rita Rossa, sia alla stagione invernale particolarmente piovosa, che ai lavori eseguiti ‘criminalmente male’ durante gli scorsi anni. “Gli autobloccanti magici che furono utilizzati sono stati una bufala raccontata ai cittadini, non presentano infatti nessuno dei vantaggi tanto pubblicizzati”- ha spiegato il sindaco – “i lavori inoltre sono stati cambiati in corso d’opera dall’ex presidente Amag Repetto. Verificheremo dunque le eventuali responsabilità dei singoli”.

I fondi stanziati per la manutenzione ammontano ad un totale di 100mila euro, che verranno utilizzate in due tranches parimente divise. I lavori cominceranno dal centro cittadino e coinvolgeranno progressivamente tutta la città, mentre per i sobborghi servono altri fondi che verranno spesi quando ci sarà la possibilità, in quanto la situazione di dissesto economico finanziario impedisce al Comune di contrarre mutui.

Con l’ordinanza inoltre, si dispone di ridurre il limite massimo di velocità da 50 a 40 chilometri orari, fino al ripristino della sicurezza minima; il divieto di concedere deroghe al transito di veicoli di peso superiore a 5 tonnellate;  il ripristino immediato dei manti stradali danneggiati da interventi già ultimati, effettuati da privati o società commerciali (tra cui l’Amag), con spese a carico degli stessi, e di sospendere le somme vincolate da investimenti. Il sindaco ha inoltre annunciato che, considerata la straordinarietà dell’emergenza, è stato richiesto lo stato di calamità alla Regione Piemonte.

Print Friendly, PDF & Email