11.8 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Commercio e Artigiano: a Casale Monferrato un bando per l’acquisto di attrezzature informatiche

È stato presentato questa mattina, 26 settembre, nella Sala Guala di Palazzo San Giorgio il progetto Sviluppo nuovo commercio Casale Monferrato. Al tavolo dei relatori (da sinistra nella foto): il sindaco Giorgio Demezzi, il presidente dell’Unione Commercianti Stefano Calvaruso e l’assessore Emanuele Capra, oltre al dirigente del Settore Sviluppo Economico, Daniele Martinotti, e il responsabile del Suap – Commercio, Roberto Diana.

«Il progetto – ha spiegato l’assessore Emanuele Capra – è nato da una proposta dell’Unione Commercianti e condiviso con le associazioni di categoria e i consorzi con l’obiettivo di un rilancio del commercio e dell’artigianato locale attraverso l’informatizzazione. Il tutto è stato possibile perché questa Amministrazione ha deciso di ascoltare direttamente chi opera nel settore per l’utilizzo dei fondi derivanti dagli oneri aggiuntivi delle grandi strutture di vendita».

Il progetto, che si svilupperà in tre annualità, si articolerà in tre fasi:
FASE 1: Informatizzazione e ammodernamento di tutti gli hardware informatici. Dotarsi di mezzi informatici moderni è fondamentale per poter attuare quel processo di sviluppo, che consente ai commercianti di entrare nel mondo del commercio moderno, gestire in proprio la casella di posta elettronica certificata che, come noto, diventerà obbligatoria per tutte le imprese, anche quelle individuali, nel corso del corrente anno.
FASE 2: Acquisizione di software gestionale: azione fondamentale per poter controllare la propria attività (acquisti – vendite – magazzino scorte – clienti – fatture – etc.) quindi abbattere i costi di gestione.
FASE 3: Dopo hardware e software nasceranno i presupposti per potere accedere al nuovo mercato mondiale internet, quindi al portale del Monferrato – e-commerce – Expo 2015 Milano.

«Questo progetto parte da lontano – ha voluto sottolineare Stefano Calvaruso – fu pensato sette anni fa, ma solo grazie alla sensibilità e disponibilità di questa Amministrazione siamo riusciti a portarlo a termine. Sarà l’occasione per dimostrare, anche a livello nazionale, che gli esercenti di Casale Monferrato sono pronti a un nuovo modo di fare commercio: moderno e innovativo».

Il Comune di Casale Monferrato per l’attuazione della prima fase ha avviato un avviso pubblico aperto a tutti gli operatori commerciali titolari di esercizio di vendita al dettaglio nel Comune di Casale Monferrato e a tutti gli operatori artigianali che svolgano nel Comune di Casale Monferrato attività di vendita al dettaglio sul luogo di produzione.

Entro le ore 12 del 31 dicembre si potrà presentare all’Ufficio Protocollo del Comune (in via Mameli, 10) la domanda di ammissione al contributo a fondo perduto in conto capitale del 30 per cento (calcolato su un importo massimo di acquisto di mille euro) per l’acquisto degli hardware. Il bando completo e il modello di domanda è scaricabile dal sito del Comune www.comune.casale-monferrato.al.it.

«È da tempo che si pensava di mettere a disposizione delle risorse al commercio – ha voluto spiegare il sindaco Giorgio Demezzi – con questo progetto si darà un nuovo impulso all’intero settore, migliorandone la competitività. Sono particolarmente soddisfatto del risultato perché è stato ottentuto con la condivisione delle associazioni di categoria».

Per concludere, l’assessore Capra ha voluto ricordare il suo predecessore: «È doveroso spiegare che questo progetto ha mosso i suoi primi passi con Augusto Pizzamiglio e si è concretizzato grazie al lavoro, celere e attento, del dirigente del Settore Daniele Martinotti e al responsabile dell’Ufficio Roberto Diana».

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x