8.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Ciclismo: a Casale si celebra la maglia etica anti-doping

Si annuncia decisamente all’insegna della qualita’ il convegno

 

’MAGLIA ETICA-ANTIDOPING: BILANCI, RIFLESSIONI 2013 E PROSPETTIVE PER IL NUOVO ANNO’’

 

di sabato 14 dicembre h 10: la sala consiliare del Comune di Casale Monferrato – via Mameli 10

 

organizzato a compendio del primo anno operativo dell’iniziativa per il ciclismo credibile, strutturata attraverso l’accettazione volontaria di sottoporsi a test a tutela della salute da parte dei corridori che si impongono nei traguardi volanti intermedi delle competizioni

 

 

Introdotte dal saluto del Sindaco Giorgio Demezzi e dalle riflessioni dell’Assessore allo Sport e Politiche Giovanili Federico Riboldi, si annunciano ricche di spunti le relazioni dell’onorevole Renato Balduzzi, ex-Ministro della Salute che per primo ha compreso nel febbraio scorso le potenzialita’ della maglia etica-antidoping concedendo il patrocino del dicastero che ha guidato durante il governo-Monti, e di Francesco Ricagni, direttore sanitario dell’Azienda Sanitaria Locale di Alessandria, attivo nel collaborare per perfezionare ulteriormente il progetto a beneficio delle societa’ organizzatrici di gare: un impegno di cui ha avuto piacere a essere investito anche l’Assessore alla Salute della Regione Piemonte Ugo Cavallera.

 

 

Le considerazioni portate da Andrea Desana, delegato regionale Piemonte-Valle d’Aosta dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport (Unvs), ente di cultura sportiva che ha fattivamente sviluppato l’iniziativa, e dal presidente della sezione Unvs ”Ugo Frigerio-Umberto Caligaris” di Casale Michele Pezzana, medico antidoping, saranno il filo conduttore per coinvolgere il pubblico che sara’ arricchito dalla presenza degli studenti del Liceo Sportivo dell’Itis ”Ascanio Sobrero” e dell’Istituto ”Leardi”.

 

Per loro ci sara’ uno spazio importantissimo di apprezzamento per l’attivita’ quotidiana, armonizzata tra libri e sport, attraverso il contrbuto documentale fornito per l’occasione dal presidente del Coni Giovanni Malago’, da mesi convinto assertore delle potenzialita’ della maglia etica.

 

Gli obiettivi del team Continental Radenska Kuota, al debutto nel ciclismo professionistico nella prossima stagione, saranno à cote’ raccontati dal team manager Alberto Di Lorenzo, intenzionato a far crescere la formazione, di matrice italo-slovena, con una forte impronta etica.

La presenza di Di Lorenzo, con alcuni atleti, gia’ dal giorno precedente al convegno al Castello di Gabiano, rappresenta un elemento in piu’ per rafforzare i programmi di radicare il ciclismo in Monferrato, con interessanti ricadute turistiche e di qualita’ della vita.

 

L’evento e’ reso possibile anche dalla fattiva collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria i cui vertici hanno mostrato grande sensibilita’ e disponibilita’ al riguardo,

 

 

Daniele Masala, un altro big del grande sport a sostegno della maglia etica-antidoping

 

 

Ve lo ricordate col sorriso smagliante e l’oro olimpico al collo – sia nella prova individuale sia in quella a squadre – nel pentathlon moderno ai Giochi di Los Angeles 1984? A quasi trent’anni dal trionfo a cinque cerchi Daniele Masala, ora ricercatore alla facolta’ di Scienze Motorie all’Universita’ degli Studi di Cassino, ha scelto con convinzione di sostenere la maglia etica-antidoping: dal 2014 ha promesso impegno e determinazione a Maurizio Marchetti, leader di Asd Sapientiae Motusque di Sezze (Latina), societa’ ideatrice del progetto in seguito sviluppato a Casale Monferrato.

”Sono felice di aggiungere con Masala un’altra figura di alto spessore umano e morale che ama fornire agli studenti nozioni fondamentali per la pratica dello sport pulito”: ha sottolineato Marchetti

 

 

1

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x