14.5 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 22, 2021

CASALE-NOVI-ACQUI Luned controlli gratuiti in ospedale

“OBESITA’: Diamole il gusto peso!” E’ questo lo slogan che contraddistingue la campagna 2011 di “Obesity day”; la manifestazione nazionale promossa dall’ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) giunta alla sua undicesima edizione. Come negli anni passati l’ASL provinciale partecipa all’iniziativa attraverso i suoi servizi che si occupano di dietologia; prevenzione nutrizionale ed educazione alla salute di Casale Monferrato; Acqui Terme e Novi Ligure; per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul problema del sovrappeso e dell’obesità che coinvolge ormai il 30% delle famiglie .

Queste le iniziative in programma per la giornata di lunedì 10 ottobre :

Casale Monferrato: Ospedale S. Spirito; via Giolitti 2 – info: 0142-434311

La SOS di Dietologia Clinica di Casale Monferrato sarà aperta al pubblico dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. La dottoressa Gabriella Caprino Responsabile del Centro e le Dietiste dottoresse Cosetta Mulas e Michela Pisano forniranno gratuitamente a tutte le persone che si presenteranno le seguenti prestazioni : misure antropometriche ( peso; altezza; circonferenza vita); calcolo BMI e fabbisogno calorico; dispendio energetico secondo il proprio peso in un ora svolgendo attività fisica al chiuso ed all’aperto e varie attività lavorative.

Casale Monferrato:Distretto Sanitario di via Palestro 41–info:0142.434548

La dottoressa Giuseppina Beviglia e la dietista dottoressa Stefania Santolli realizzeranno dalle 9 alle 13 un “punto di accoglienza’ presso l’atrio del distretto sanitario; per fornire ai cittadini informazioni sulle prestazioni dell’ambulatorio di dietetica preventiva. Le esperte nutrizioniste del SIAN rileveranno gratuitamente a tutte le persone interessate alcune importanti misurazioni utili per stabilire condizioni di sovrappeso ( altezza e peso; calcolo del BMI e della circonferenza addominale ) e forniranno informazioni e raccomandazioni relative al tema della giornata nazionale.

Novi Ligure:Ospedale San Giacomo; via E. Raggio 12 – info:0143.332596

La Dietista dottoressa Francesca Fiumara sarà a disposizione del pubblico presso i locali al piano terra del Servizio di Diabetologia dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16; per fornire informazioni e materiale divulgativo sulle regole dell’alimentazione e della dietetica; nonché illustre le regole fondamentali che contribuiscono a una buona salute ed al controllo del peso. Ai visitatori che lo desiderano saranno inoltre misurati peso; altezza e circonferenza vita e calcolato il BMI (indice di massa corporea). Sarà distribuito materiale divulgativo sulle regole dell’alimentazione e della dietetica ed il personale illustrerà agli interessati l’importanza di aumentare il consumo di frutta e verdura per mantenersi in buona salute controllando il peso.

Acqui Terme:Ospedale Mons. Galliano; via Fatebenefratelli – info:0144.777421

Nell’atrio dell’ospedale di Acqui Terme sarà allestita una postazione dove; dalle 14 alle 16; la dottoressa Marilena Lanero e le dietiste dottoresse Laura Schmutz e Elena Seksick rileveranno gratuitamente a tutte le persone interessate alcune importanti misurazioni utili per stabilire condizioni di sovrappeso ( altezza e peso; calcolo del BMI e della circonferenza addominale ) e forniranno informazioni e raccomandazioni relative al tema della giornata nazionale per una sana alimentazione accompagnata da una adeguata attività fisica.

CONSIGLI PRATICI

Riportiamo qui di seguito alcuni suggerimenti elaborati dai Dietologi dell’ASL AL sull’importanza dell’attività fisica unita ad un’alimentazione sana ed equilibrata.

Per dimagrire è necessario diminuire l‘apporto calorico; limitando quindi le “entrate” e aumentando le “uscite” con l’attività fisica. E’ evidente infatti che il peso corporeo deriva dall’equilibrio di questi due fattori: se la bilancia pende dalla parte delle entrate il peso aumenta; se la bilancia pende dalla parte delle uscite; il peso diminuisce. Dedicarsi all’attività fisica durante una dieta dimagrante o una dieta sana e corretta permette di ritornare in forma più velocemente; in modo armonioso e rimanendo tonici. La frequenza ottimale sarebbe 3 volte a settimana; nel caso in cui questo non fosse possibile; può andar bene una bella passeggiata giornaliera a passo svelto. L’attività fisica deve essere scelta sulla base delle proprie inclinazioni; in quanto deve essere svolta con piacere e non assolta come un obbligo.

Nella tabella che segue sono riportati i consumi in Kcal/Kg/ora di alcune attività ricreative e sportive; per fare un esempio si riporta anche il dispendio energetico relativo ad una persona del peso di Kg 60

Attività ricreative e sport Consumo in Kcal/Kg/ora Consumo per 60 Kg

Ballo lento 3;5 210

Ballo valzer 5;5 330

Ballo rock n’roll 7;5 450

Camminare in campagna 4;5 270

Camminare in salita (pendenza 5%) 6;8 408

Camminare in salita (pendenza 10%) 9;4 564

Camminare in salita (pendenza 15%) 12;8 768

Bicicletta (andatura moderata) 5 300

Giocare a bocce 2;5 150

Bowling 3;2 192

Golf 3;5 210

Ping pong 4 240

Vela 4;5 270

Pallavolo 6 360

Tennis singolo 7;5 450

Tennis doppio 4;8 288

Pallacanestro 6;5 390

Equitazione 3;5 – 7;5 210-450

calcio 7 420

Ciclismo (20 Km all’ora) 8;5 510

Nuoto 25 m/minuto 5 300

Nuoto 50 m/minuto 10 600

Nuoto 70 m/minuto 25 1.500

Pattinaggio moderato 6 360

Pattinaggio veloce 9 540

Corsa 150 m/minuto 12 720

Corsa 200 m/minuto 16 960

Corsa 300 m/minuto 24 1.440

Corsa 400 m/minuto 85 5.100

judo 11;5 690

Sci di fondo 14 840

Ma anche le attività quotidiane che si svolgono in casa hanno un loro dispendio calorico ed a questo proposito nella tabella che segue sono riportati alcuni dei lavori che giornalmente si eseguono in ambiente domestico; con il relativo costo energetico in Kcal/Kg/ora. Anche qui; a titolo esemplificativo; si riporta il dispendio energetico di una persona del peso di Kg 60

Attività casalinghe Consumo in Kcal/Kg/ora Consumo per 60 Kg

Lavare i piatti 2 120

Cucinare 2;4 144

Spazzare 2;4 144

Spolverare 2;8 168

Rifare i letti 2;8 168

Stirare 3;1 186

Pulire i vetri 3;2 192

Lavare pavimenti 4 240

Lavori di giardinaggio 5 300

Un altro problema sono le porzioni degli alimenti che spesso nei bambini sono sopradimensionate alle reali esigenze energetiche. Se un bambino introduce anche solo 20 calorie in più rispetto al suo fabbisogno per un anno ingrasserà di un kilogrammo. Il fabbisogno calorico ideale giornaliero; previsto per un bambino italiano; varia nelle diverse età dell’infanzia secondo la tabella sotto riportata:

Età Fabbisogno calorico giornaliero

1 anno 1000

2 anni 1100 – 1300

3 anni 1300 – 1400

4 anni 1400 – 1500

5 anni 1500 – 1700

6 anni 1600 – 1800

7 anni 1700 – 1800

8 anni 1800 – 2000

9 anni 2000 – 2100

10 anni 2100 – 2300

11 – 14 anni (maschi) 2400 – 2700

11 – 14 anni (femmine) 2200 – 2500

Articolo precedenteThe Wedding Planner
Articolo successivoFlop per Valenza gioielli
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x