17.8 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Brianza: 18enne sgozzato dopo una lite

«Se non lo prendono; stasera si va a caccia noi». La minaccia degli amici di Lorenzo Cenzato; sgozzato con un coccio di bottiglia in un caldo e troppo tranquillo pomeriggio brianzolo; svanisce alle sette della sera. Quando i carabinieri del nucleo investigativo di Monza; guidati dal colonnello Roberto Fabiani; mettono le mani su L.V.; ragazzetto ecuadoriano di poco più di 17 anni; scappato dai giardinetti al centro di Sovico fino a casa sua a Vedano al Lambro; 5 chilometri più in giù. In caserma; a Biassono; con gli amici della vittima che lo aspettano; ammette: «Mi aveva offeso». E finisce in carcere; accusato per ora di omicidio preterintenzionale aggravato; anche se la procura dei minori valuta il volontario. Un carico troppo grosso comunque; enorme per le spalle di un minorenne come la reazione; quel colpo secco con la testa della bottiglia rotta a squarciare la carotide di Lorenzo. Spento con i suoi 18 anni; con la sua passione per i pezzi di ricambio dei motorini e la pesca; coi suoi sogni semplici di iscritto ad Agraria.Una lite da niente. Sono le 15.20; Lorenzo è uscito di casa un´ora e mezza prima e con lui c´è Sasha; coetaneo moldavo. Non raggiungono la compagnia con cui si vedono ogni giorno dopo pranzo; per tirare due calci al pallone; ma vanno in centro; Per ingannare la prima calura estiva Sasha prende tre birre all´alimentari del padre; per strada si unisce un conoscente cubano di Sasha; poi arriva in scooter L.V.; che non conosce la vittima; e si aggrega. Salgono una rampa di scale e si siedono fuori dall´ex serra del Parco Tagliabue; vestigia di nobiltà industriali e di sangue del posto. L´edificio ora è sede degli alpini e del Cai; è di fronte al centro civico e alla biblioteca comunale; dieci metri più in là ci sono municipio; comando dei vigili e oratorio; un ponticello di legno collega i due pezzi di prato; è l´ultimo posto dove pensare a un omicidio.Forse una birra di troppo; intanto i ragazzi tirano fuori un mazzo di carte. La miccia della lite è improvvisa; l´innesco non ancora chiaro: una versione parla delle stesse carte; un´altra mette in mezzo una ragazza; anche se non risultano fidanzate di Lorenzo. Volano parole grosse; e una pietra (pare) verso L.V.. Che impugna una bottiglia vuota; frantuma il fondo sul muretto di cemento e la conficca nel collo del contendente. Due colpi; Lorenzo crolla in un lago di sangue. Il silenzio è rotto dal frinire delle cicale e dal campanile della chiesa di Cristo Re; che batte le tre e mezza.L´ecuadoriano scappa a bordo del suo scooter; seguito a piedi dall´amico. È Sasha; l´amico del 18enne; a chiamare i soccorsi. Arrivano un´ambulanza del 118 di Monza; dall´ospedale Sant´Anna di Como si alza l´elisoccorso che atterra pochi minuti dopo nel vicino campo sportivo. I medici tentano l´impossibile: troppo profonda la ferita. Cercano lo stesso di far ripartire il cuore del giovane. Solo trenta minuti più tardi si arrendono all´evidenza. Carabinieri e polizia locale transennano la zona; che si riempi di amici della vittima. Al sindaco Alfredo Colombo («Siamo 8mila abitanti e seicento immigrati che lavorano; mai avuto problemi; poteva capitare dovunque») tocca di andare fino alla villetta di papà Renato; un chilometro più in là. Mamma Carolina; assicuratrice impegnata nel volontariato con l´Avis e con la parrocchia; arriverà sotto braccio al marito operaio a metà pomeriggio; insieme scavalcano le transenne. Piangono piano. Mara; la 24enne sorella maggiore; viene avvertita in vacanza.Intorno si impastano le lacrime di incredulità e la rabbia degli amici. «È meglio che lo prendano i carabinieri. Se chi ha ucciso Lori arrivasse nelle nostre mani farebbe una brutta fine»; dicono Luca e Stefano; compagni di scuola e serate al pub con Lorenzo; Lele; Alex e gli altri. «Eravamo al Kilkenny martedì sera a chiacchierare… E ora; anche se li prendono; che gli fanno? Sono minorenni; quattro giorni di carcere ed escono».

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x