8.5 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 28, 2022

Brevi di cronaca

L’7 maggio 2013 i Carabinieri di Alessandria hanno tratto in arresto  in esecuzione di ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere per furto aggravato emessa dal Tribunale di Alessandria, DYZENI Gazmr, 36enne cittadino albanese residente in città.

L’Autorità Giudiziaria, ha concordato pienamente con le risultanze investigative raccolte dai militari della Compagnia Carabinieri di Alessandria a carico dell’interessato, ne ha disposto l’arresto.

Lo stesso infatti è ritenuto l’autore di una serie di furti di rame consumati nel novembre 2012 in frazione Mandrogne di Alessandria in danno di un impianto fotovoltaico ed in  Ferrera Erbognone (PV) ai danni della raffineria ENI nonché di un furto consumato in Predosa (AL), sempre nel novembre 2012,  all’interno dell’abitazione di un privato cittadino.

L’uomo, rintracciato dai militari operanti, al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Alessandria a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

Il giorno 8 maggio 2013:

 

a.       I Carabinieri di Novi Ligure (AL) hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica un 23enne cittadino albanese residente in Provincia di Pavia.

L’interessato, sottoposto a controllo da una pattuglia dell’Arma, mentre alla guida dell’autovettura di proprietà di un conoscente transitava per le vie di Novi Ligure, è risultato positivo all’assunzione di bevande alcoliche evidenziando un tasso alcolemico superiore al consentito accertato mediante l’esecuzione di alcol test.

 

b.       I Carabinieri di Ticineto (AL), a conclusione di una serie di accertamenti effettuati in collaborazione con il personale A.R.P.A. Piemonte dell’Ufficio di Casale Monfderrato (AL), hanno denunciato in stato di libertà per gestione di rifiuti senza autorizzazione un impresario edile 47enne residente a Valmacca (AL).

Nella circostanza, l’interessato disseminava macerie derivanti da lavorazione           edile lungo una via di campagna ubicata in Ticineto.

 

c.        I Carabinieri di Alessandria hanno tratto in arresto per concorso in furto aggravato la 29enne MARCHELLO Jennifer, la 25enne VINCI Jessica e la 18enne DEL PIANO Celine, tutte residenti a Genova.

Le interessate, nel tardo pomeriggio dell’8 maggio u.s., dopo aver consumato alcuni furti all’interno di esercizi pubblici del centro cittadino, venivano sorprese all’interno di un negozio di abbigliamento intimo sito in questo Corso Roma, dal quale, dopo aver manomesso i dispositivi antitaccheggio riuscivano ad asportare numerosi capi di abbigliamento, dandosi successivamente alla fuga nelle vie adiacenti. I militari dell’Arma, dopo essere stati allertati dai responsabili dell’esercizio pubblico, riuscivano a rintracciare immediatamente le interessate che venivano dichiarate in arresto. Nella circostanza recuperavano l’intera refurtiva, del valore di 800,00 euro circa, trovata nella loro disponibilità che veniva sequestrata al fine di identificare compiutamente gli aventi diritto alla loro restituzione.

Le arrestate sono state ristrette presso le camere di sicurezza di questo Comando Provinciale in attesa del rito direttissimo disposto nei loro confronti dalla competente Autorità Giudiziaria.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x