9.9 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Brevi di cronaca

I Carabinieri di Pontecurone hanno denunciato in stato di libertà per danneggiamento aggravato un 21enne ed un minorenne entrambi residente in Castelnuovo Scrivia.
Nella serata del 5 maggio i militari dell’Arma, allertati da una telefonata pervenuta da parte di un privato cittadino, sorprendevano i due giovani intenti a danneggiare alcune autovetture posteggiate in una via di Castelnuovo Scrivia, alle quali con l’utilizzo di un chiodo, provocavano profonde rigature alla carrozzeria.

I Carabinieri di Tortona hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 28enne cittadino romeno residente in quel centro.
L’interessato, sottoposto a controllo da una pattuglia dell’Arma, mentre alla guida della propria autovettura transitava per le vie di Tortona, risultava positivo all’assunzione di bevande alcoliche evidenziando un tasso alcolemico superiore al consentito accertato mediante l’esecuzione di alcol test.
Nella circostanza all’uomo veniva ritirata la patente di guida e posto sotto sequestro il veicolo.

I Carabinieri di Casale Monferrato hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato mediante installazione di apparecchiature atte ad intercettare ed impedire o interrompere comunicazioni informatiche e telematiche, due cittadini pregiudicati di nazionalità romena di 28 e 21 anni, entrambi residenti in Torino.
I militari della locale Stazione Carabinieri, al termine di attività investigativa, hanno identificato gli interessati quali autori dell’installazione di un apparato di intercettazione delle comunicazioni telematiche denominato “skimmer” avvenuto nella giornata del 13 aprile u.s. presso lo sportello automatico-bancomat della filiale dei Monte dei Paschi di Siena sita in quel Corso Valentino che ha consentito ai denunciati di effettuare fraudolentemente prelievi di denaro contante ed acquisti di prodotti vari utilizzando i bancomat clonati di ignari cittadini che avevano utilizzato lo sportello automatico presso il quale era stata installata l’apparecchiatura elettronica.

I Carabinieri di Castellazzo Bormida hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria, il 50enne con precedenti di polizia Arena Roberto Ignazio, residente a Borgoratto Alessandrino.
I militari dell’Arma, dopo aver rintracciato l’interessato lo dichiaravano in arresto dovendo lo stesso espiare la pena a mesi nove e giorni ventinove di reclusione per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali, reati commessi in Borgoratto Alessandrino il 27 novembre 2012.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Alessandria per l’espiazione della pena.

I Carabinieri di Tortona, in collaborazione con quelli di Novi Ligure, hanno arrestato in esecuzione di ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Alessandria, il 43enne Soro Francesco, residente in Tassarolo.
L’Autorità Giudiziaria, concordando pienamente con le risultanze investigative prodotte dai militari dell’Arma di Tortona che hanno identificato nell’interessato l’autore di reiterate cessioni di 600 grammi di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, avvenute nell’anno 2012 a giovani del novese, emetteva il citato ordine restrittivo, disponendo nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x