11.4 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

Brevi di cronaca

I Carabinieri di Alessandria hanno tratto in arresto; in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia; il 46enne Del Prete Paolo; residente in città; in quanto condannato all’espiazione della pena residua di mesi quattro di reclusione per il reato di ricettazione commesso in Uzzano (PT) nell’aprile 2007.
L’uomo; rintracciato dai militari operanti; veniva dichiarato in arresto ed al termine delle formalità di rito accompagnato presso la locale Casa Circondariale “Cantiello e Gaeta” a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri di Castellazzo Bormida hanno denunciato in stato di libertà per appropriazione indebita aggravata; un 59enne del luogo con precedenti di polizia.
I militari dell’Arma; al termine di attività d’indagine; accertavano che l’interessato dopo aver noleggiato una macchina operatrice presso una ditta della provincia di Milano; la rivendeva successivamente per 9.000;00 euro ad un imprenditore alessandrino.

I Carabinieri di Tortona hanno denunciato in stato di libertà per simulazione di reato un autista 41enne residente a Pontecurone.
L’uomo; il 4 febbraio denunciava all’Arma di Tortona che mentre transitava in quella località “Capitania” alla guida del proprio camion; veniva affiancato e costretto a fermarsi da un’autovettura con a bordo due sconosciuti che; dopo averlo aggredito malmenandolo e minacciandolo con un coltello; lo rapinavano della somma di euro 100;00; dell’apparato ricetrasmittente “CB” e di un televisore portatile installati sul mezzo che guidava. Accompagnato successivamente presso l’Ospedale di Tortona veniva riscontrato affetto da “trauma cranico e contusioni multiple”.
Le immediate investigazioni poste in essere dai militari operanti; hanno permesso di stabilire che l’episodio delittuoso non era mai accaduto e che lo stesso aveva denunciato falsamente la rapina; simulando le lesioni patite; allo solo scopo di giustificare con i propri familiari la perdita di una somma di denaro che aveva avuto giocando con le slot machines. Nella circostanza; presso l’abitazione del denunciato venivano altresì rinvenuti l’apparato CB ed il televisore oggetto della falsa rapina.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x