17.2 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Brevi di cronaca

I Carabinieri della Stazione di Alessandria Principale hanno arrestato per furto aggravato El Azzouzi Khaled; 31enne pregiudicato di cittadinanza marocchina; domiciliato in città.
L’uomo; nel pomeriggio del 17 novembre; dopo aver manomesso il sistema antitaccheggio ed essersi impossessato di capi di vestiario per un valore di 200;00 euro; tentava di allontanarsi dal Centro Commerciale “Bennet” di Astuti. Mentre tentava di allontanarsi con la refurtiva; l’uomo veniva però notato dal personale di vigilanza del supermercato che avvisava i Carabinieri; i quali; giunti sul posto; lo bloccavano l’interessato dichiarandolo in arresto e restituendo la refurtiva alla direzione del Centro.
L’arrestato; dopo le formalità di rito; è stato trattenuto presso la camera di sicurezza di questo Comando Provinciale in attesa del rito per direttissima disposto nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria.

All’esterno dello stesso centro commerciale; i carabinieri hanno denunciato per porto abusivo di armi e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso; due cittadini romeni di 43 e 40anni entrambi domiciliati in Torino.
I due uomini; venivano sorpresi dai militari dell’Arma a bordo di un furgone posteggiato all’interno del parcheggio del centro commerciale “Bennet” in frazione Astuti. Sottoposti a controllo sono stati trovati in possesso di vari arnesi atti allo scasso e di un coltello di genere proibito con lama della lunghezza di cm 23 che avevano occultato all’interno del veicolo.

I carabinieri di Ovada; a conclusione di articolata e mirata attività investigativa finalizzata alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona dell’ovadese; che ha consentito nei giorni scorsi di trarre in arresto tre persone e di sequestrare kg. 3;5 tra marijuana; hashish e cocaina; hanno arrestato; per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; Cavasin Roberto; 22enne residente ad Ovada; trovato in possesso dai militari operanti di 74 grammi di marijuana. Nei suoi confronti; la competente Autorità Giudiziaria; dopo aver convalidato l’arresto; ne disponeva la remissione in libertà.

I Carabinieri di Felizzano hanno denunciato in stato di libertà; per simulazione di reato e false attestazioni rese a Pubblico Ufficiale; un 58enne residente a Vercelli.
L’interessato; il 16 novembre denunciava presso quell’Arma un furto di denaro e di effetti personali avvenuto nella stessa giornata; mentre si trovava presso la stazione ferroviaria di Felizzano. L’attività investigativa posta in essere dai militari operanti ha permesso di accertare che il furto non era mai avvenuto; e che l’uomo nella circostanza aveva fornito false generalità.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x