16.2 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

Brevi di cronaca

1. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per tentato furto un cittadino rumeno di 22 anni, residente in provincia. I militari intervenivano alle 17.00 del 20 giugno presso il supermercato Esselunga di corso Borsalino in quanto il personale addetto alla vigilanza aveva fermato alle casse un uomo che tentava di uscire senza pagare la merce. Giunti sul posto rapidamente, i militari verificavano che gli addetti alla vigilanza avevano seguito l’uomo che aveva girato a lungo nelle corsie con un carrello, ma in effetti introduceva la merce dentro uno zainetto che aveva con sé. Giunto alle casse, pagava solo del pane e si allontanava verso l’uscita, venendo a quel punto fermato dagli addetti alla vigilanza. I militari verificavano che il rumeno si era impossessato di prodotti vari del valore complessivo di circa 100 euro, nascondendoli nel suo zainetto, che venivano successivamente restituiti al responsabile dell’esercizio commerciale e l’uomo veniva quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per tentato furto.
2. I Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per guida senza patente, uso di atto falso e violazione delle norme sull’immigrazione un cittadino peruviano di 26 anni, pluripregiudicato, domiciliato a Torino, e contestualmente hanno denunciato falsità in scrittura privata un cittadino rumeno di 39 anni, pluripregiudicato, residente in provincia di Pavia. Il peruviano veniva fermato dalla pattuglia a Solero lungo la SP 10 nel tarda mattinata del 18 giugno alla guida dell’autovettura di proprietà del rumeno, ma sprovvisto di patente perché mai conseguita. Inoltre, l’uomo risultava inottemperante al provvedimento di espulsione emesso dalla questura di Torino nel dicembre del 2013, ma non aveva abbandonato il territorio nazionale secondo i termini impostigli dal provvedimento. Dal controllo dei documenti del mezzo i militari accertavano che il peruviano mostrava ai militari un tagliando assicurativo che era stato palesemente falsificato. Infatti l’auto era sprovvista di copertura assicurativa, ma il tagliando riportava la copertura assicurativa con data che indicava l’attuale validità. Per questi motivi il peruviano veniva indagato per guida senza patente, uso di atto falso e violazione delle norme sull’immigrazione, mentre il rumeno per falsità materiale del privato visto che è il proprietario dell’auto con il tagliando assicurativo contraffatto. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo e affidato al custode giudiziale.
3. I Carabinieri della Stazione di Castellazzo Bormida hanno denunciato per falsità materiale commessa da privato e sostituzione di persona un cittadino italiano di 40 anni. Ad inizio aprile i militari di Castellazzo fermavano in paese un’auto condotta da un cittadino rumeno e dal controllo dei documenti di circolazione emergeva che l’uomo si dichiarava proprietario del veicolo, ma non era stata aggiornata la carta di circolazione secondo i termini previsti dalla legge per il passaggio in proprietà. Veniva pertanto sanzionato per la violazione commessa, ma il rumeno si giustificava dicendo che era in corso l’aggiornamento della carta di circolazione. L’uomo dichiarava anche di avere già pagato il passaggio di proprietà in corso, chiarendo di avere consegnato i soldi al venditore del veicolo e mostrava ai militari un foglio rilasciato da un’agenzia di pratiche auto relativo all’aggiornamento della carta di circolazione del veicolo. A quel punto i militari iniziavano a indagare sul documento presentato dal rumeno e acquisito, scoprendo che il titolare dell’agenzia di pratiche automobilistiche non riconosceva come autentico il documento relativo al trasferimento di proprietà. Per tali motivi, accertato che il documento rilasciato al rumeno era palesemente falso ed era stato compilato e sottoscritto dal venditore del mezzo che si era sostituito al titolare dell’agenzia di pratiche automobilistiche, il 40enne veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per falsità materiale del privato e sostituzione di persona.
4. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un cittadino italiano di 33 anni, residente in città, pluripregiudicato anche per lo stesso reato. L’uomo veniva fermato e controllato dalla pattuglia in viale Milite Ignoto alle ore 08.30 circa del 21 giugno alla guida di un’auto di proprietà di terza persona. Il 33enne presentava chiari sintomi di ebbrezza alcoolica e, a quel punto, i militari chiedevano all’uomo di sottoporsi al test che evidenziava un risultato pari a circa 1,10 g/l, ovvero oltre il doppio del massimo consentito per legge. Per l’uomo la denuncia all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e l’immediato ritiro della patente di guida, mentre l’auto veniva affidata a persona idonea alla guida che era in sua compagnia.
5. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere un cittadino italiano di 21 anni, residente ad Alessandria. I militari della gazzella fermavano l’auto verso le 23.00 del 19 giugno in via Guasco e a bordo c’era il 21enne in compagnia di un amico 30enne. Appena aperta la portiera i militari notavano un oggetto in ferro nel vano portaoggetti della portiera e veniva accertato che si trattava di un coltello di ben 23 centimetri composto di due lame. Veniva estesa la perquisizione all’intero veicolo e nel bagagliaio veniva rinvenuta anche un’accetta artigianale di ben 34 centimetri. Il coltello e l’accetta venivano quindi sequestrati e il 21enne veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il possesso abusivo delle armi da taglio.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x