11 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Brevi di cronaca

1. I Carabinieri della Stazione di Solero hanno denunciato per uso di atto falso e falsità materiale commessa da privato due cittadini rumeni, una donna e un uomo rispettivamente di 32 e 36 anni, residenti ad Alessandria ed entrambi pregiudicati. Una pattuglia della Stazione nel corso di un controllo lungo la SP 10 fermava un’auto con targa bulgara condotta dalla donna, ma di proprietà dell’uomo. Dagli accertamenti svolti tramite la motorizzazione si accertava che l’uomo aveva radiato l’auto dalla circolazione in Italia e contestualmente l’aveva reimmatricolata in Bulgaria. Dal controllo dei documenti di circolazione del veicolo si appurava che il tagliando e la card di revisione bulgari erano scaduti di validità, ma era stati anche contraffatti. Infatti, l’ologramma riportato sul card revisionale e i caratteri delle microscritture erano evidentemente stati alterati. I documenti venivano sottoposti a sequestro, i due cittadini rumeni venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria e sanzionati per la mancanza della revisione. Inoltre. Il veicolo veniva sospeso dalla circolazione fino all’effettuazione della revisione che dovrà essere effettuata presso le competenti autorità bulgare.
2. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per violazione delle norme sull’immigrazione un cittadino albanese di 53 anni. Fermato nella serata del 23 novembre in Spalto Borgoglio alla guida di un furgone di proprietà del figlio dopo essersi allontanato da via Vecchia Torino subito dopo avere visto i militari, veniva accertato che l’uomo si trovava sul territorio nazionale pur essendo privo del permesso di soggiorno. Accertata la violazione della normativa sull’immigrazione, oltre alla denuncia all’Autorità Giudiziaria venivano avviate le pratiche amministrative per l’espulsione dal territorio nazionale. Nei suoi confronti veniva anche elevate diverse sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada.
3. I Carabinieri della Stazione di Alessandria Principale hanno denunciato per porto abusivo di un coltello un cittadino algerino di 35 anni, pregiudicato. La notte del 23 novembre una pattuglia fermava in via Verona l’uomo per accertare la sue generalità e verificare la sua posizione sul territorio italiano. A quel punto i militari decidevano di sottoporre a perquisizione il giovane e, nascosto sotto una maglia, veniva rinvenuto un coltello con una lama lunga circa 20 centimetri che veniva ovviamente sottoposto a sequestro. L’uomo veniva così denunciato al’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di arma da taglio.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x