8 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 28, 2022

Attività della Polfer ad agosto

Nel mese di agosto, la Sezione Polfer partecipando all’intensificazione di controlli in ambito ferroviario decisi dal Servizio di Polizia Ferroviaria e dal Questore di Alessandria, ha proceduto all’identificazione e alla denuncia in stato di libertà di alcuni soggetti, due italiani e un rumeno sono stati proposti per il divieto di ritorno nel comune di Alessandria e per un cittadino rumeno è stato proposto l’allontanamento dal territorio nazionale. Inoltre due cittadini rumeni e un tunisino sono stati sanzionati amministrativamente perché trovati in stazione o a bordo treno in stato di ubriachezza.
Si elencano i fatti di rilievo:
1. Il giorno 16 agosto, un cittadino svizzero è stato denunciato in stato di libertà per imbrattamento aggravato di vetture ferroviarie. Lo stesso, insieme ad altri tre suoi connazionali non ancora identificati e che sono riusciti a fuggire, ha ricoperto la fiancata di tre vetture ferroviarie con dei graffiti. Questo fenomeno comporta danni ingenti alla società Trenitalia e vede un costante impegno da parte di questo Comando che ha portato a ridurre fortemente il numero di casi segnalati. Nel mese di marzo c.a., tre minorenni alessandrini erano stati denunciati per aver ripetutamente realizzato dei graffiti su vetture ferroviarie in sosta.
2. A seguito d’indagini delegate dalla locale Procura della Repubblica sono stati identificati e denunciati in stato di libertà un minorenne italiano e un cittadino marocchino per aver sottratto e rivenduto due cellulari e un giubbotto. Il capo d’abbigliamento e un cellulare sono stati recuperati e restituiti all’avente diritto.
3. Un cittadino maliano e un rumeno, trovati in stato di alterazione da abuso di sostanze alcoliche, sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di resistenza e oltraggio a p.u., il primo è stato inoltre deferito alla locale Autorità Giudiziaria anche per interruzione di pubblico servizio avendo volontariamente ritardato la partenza di un treno viaggiatori.
4. Un cittadino bosniaco di etnia rom è stato denunciato perché non ottemperante all’ordine del Questore di Torino con il quale avrebbe dovuto lasciare il territorio nazionale.
5. Un cittadino nigeriano è stato denunciato perché si rifiutava di fornire le sue generalità e il permesso di soggiorno oltre che per oltraggio a p.u. commesso nei confronti di personale ferroviario.
6. Un cittadino rumeno è stato deferito alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di lesioni aggravate commesse nei confronti di una sua connazionale e, infine, un cittadino albanese e uno tunisino sono stati denunciati rispettivamente per i reati di violenza privata e molestie.
Sono stati inoltre scortati ventidue convogli sulle direttrici Genova e Torino, effettuati settantacinque pattugliamenti nell’impianto ferroviario di Alessandria e lungo linea per prevenire furti di rame e posa ostacoli, identificate circa trecento persone e controllati centocinquanta veicoli.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x